NewTuscia – RIETI – I Carabinieri della Stazione di Rieti hanno proceduto all’arresto di un trentacinquenne residente nella provincia di Rieti, in ottemperanza all’ordine di esecuzione per espiazione pena, emesso dalla Procura della Repubblica di Rieti – Ufficio Esecuzioni Penali.

L’uomo, già noto alle forze di polizia, è stato condannato in via definitiva per il reato di ricettazione di 150 litri gasolio.
I fatti risalgono al giugno 2013, quando lo stesso fu arrestato in flagranza di reato in concorso, dal personale della Squadra Mobile di Rieti, per essere stato trovato in possesso del carburante appena asportato da un’autobotte in sosta.
Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato condotto presso l’abitazione di residenza, dove dovrà scontare la pena residua di 4 mesi di reclusione, in regime di detenzione domiciliare.