NewTuscia – VITERBO – Non riesce alla Domus Mulieris l’impresa di fermare la marcia del Basket Roma, capolista imbattuta nel campionato di serie B di basket. Le ragazze gialloblù devono arrendersi al cospetto di una formazione che, come da pronostico, sta confermando anche nei campionati senior il valore di un gruppo capace lo scorso anno di conquistare ben due titoli italiani giovanili.
La sfida del PalaMalè si decide già nel primo quarto, con le ospiti che piazzano un break di 14-0 dalla palla a due affidandosi alla qualità offensiva di Fantini e alla difesa che rende difficile ogni conclusione delle viterbesi. Quando la Domus Mulieris si sblocca, il tabellone vede già le romane avanti in modo perentorio e il +20 della sirena di primo quarto rappresenta già molto più di un’ipoteca sul risultato finale.

Coach Scaramuccia prova a pescare forze fresche dalla panchina mentre la difesa del Basket Roma contiene nel migliore dei modi i principali terminali offensivi della Domus Mulieris: con tenacia e determinazione le viterbesi riescono a rosicchiare qualche punto ma, poco prima della sirena, arrivano due triple di Lucantoni (compresa una da metà campo) che chiudono definitivamente i conti per il +26 ospite a metà gara.
Il secondo tempo non regala infatti particolari sussulti, i due tecnici danno spazio alle panchine ruotando tutte le ragazze a disposizione e il divario rimane praticamente quello di metà partita, consegnando al Basket Roma la tredicesima vittoria in altrettante partite ufficiali della stagione.
Per la Domus Mulieris è tempo di pensare ai prossimi impegni, iniziando dalla trasferta del prossimo turno contro la Virtus Albano-Pavona che rappresenterà una tappa fondamentale sulla strada verso un piazzamento playoff.