NewTuscia – MONTEFIASCONE – Lo scorso ottobre ha purtroppo visto la prematura scomparsa di Andrea Bologna, che ha addolorato profondamente tutto l’ambiente del baseball montefiasconese, in questo momento particolarmente vicino al fratello Luca ed a tutti i familiari.
Andrea ha passato ben 24 dei suoi 56 anni sui vari campi dove le squadre giallo-verdi hanno giocato. Dal 1976 al 2000, Andrea ha seguito la società nelle continue migrazioni che ha dovuto effettuare prima di arrivare all’attuale stadio: nel 1976, Andrea, con i Giochi della Gioventù, giocava dove oggi è il Palazzetto dello Sport, poi la squadra è passata a Zepponami, a Villa Salotti nel 1987, per poi finalmente avere un vero campo, dove nel 1993 si giocò la memorabile partita con la nazionale cubana: Andrea fu uno dei pochi che riuscì a fare una battuta contro i campioni del mondo in carica, anche se ottenne solo una eliminazione in prima base da parte del fuoriclasse cubano Kindelan.

La tristezza provocata dalla notizia nel Montefiascone Baseball ha lasciato presto spazio al desiderio di ricordarlo in un modo festoso. Grazie alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale ed alla disponibilità e collaborazione delle società di pallavolo, in particolare la Libertas Montefiascone e il Volley ’88, che hanno liberato un’intera domenica al Palazzetto dello Sport, è stato possibile lanciare un grande torneo indoor per domenica 12 febbraio, riservato alle categorie Minibaseball e Under 12, dai 7 ai 12 anni.
Al torneo parteciperanno le squadre del Viterbo Baseball, dei Red Foxes Roma e del CALI Acilia, oltre naturalmente ai giallo-verdi. Si giocherà ininterrottamente dalle 8,30 di mattina, fino alla premiazione finale con foto di gruppo alle 18,30, con la maglia ricordo del torneo, stampata in diversi colori, con la quale saranno disputate tutte le partite.
Sarà una grande festa colorata e, per gli Under 12 giallo-verdi, anche la prima volta che giocheranno i lanciatori ed i ricevitori, dato che finora, nella categoria esordienti, era previsto come lanciatore il proprio allenatore.
Appuntamento quindi per domenica 12 febbraio al Palazzetto!