NewTuscia – VITERBO – Si è svolta in questi giorni, presso l’aula magna dell’ITT “Da Vinci” di Viterbo, la suggestiva cerimonia di consegna dei diplomi e delle certificazioni per il riconoscimento crediti per la Licenza di Manutentore Aeronautico (LMA) e del modulo A RSPP ai diplomati in Costruzioni Aeronautiche. Erano presenti il Dirigente Scolastico nonché Accountable Manager LMA Prof. Luca Damiani, l’Ispettore aeronavigabilità di ENAC Ing. Igor Bovio e il responsabile Training-LMA Prof. Ranieri Geronzi.

Il dirigente Prof. Damiani ha sottolineato l’importanza della giornata che rappresenta non una fine ma l’inizio di un importante percorso che i ragazzi dovranno affrontare mettendo a frutto le conoscenze e le competenze acquisite in questi 5 anni.

Diverse sono le scelte post diploma, dalla continuazione del percorso formativo all’ università, la carriera militare e l’inserimento nel mondo del lavoro.

Una particolare menzione va agli 8 studenti che, avendo completato tutto il percorso LMA, sono stati già selezionati e inseriti in aziende aeronautiche nazionali di primo livello, raggiungendo la possibilità di avere un impiego in linea con le loro aspettative. Quest’anno, le richieste d’inserimento lavorativo pervenute alla scuola sono state superiori alla disponibilità, segno che il percorso di Trasporti e Logistica/Costruzioni Aeronautiche è fortemente apprezzato nel mercato del lavoro.

Anche l’Ispettore ENAC Ing. Bovio ha messo in evidenza la carenza di figure professionali nel settore aeronautico, ed ha sottolineato la bontà della scelta del nostro istituto di accreditare l’indirizzo Costruzioni Aeronautiche come percorso di riconoscimento crediti LMA per la manutenzione di aerei e elicotteri.

È possibile conseguire la certificazione “Basic Knowledge” relativa alla Licenza di manutentore aeronautico LMA Part. 66 a 19 anni solo all’ Istituto Tecnico Tecnologico “L. Da Vinci” di Viterbo. Dal 2016 ENAC ha approvato il manuale organizzativo redatto dalla scuola, il cosidetto “Examination Credit Report (ECR)”, e grazie a ciò, oggi è possibile avere il riconoscimento del percorso teorico per le categorie B1.1 “Tecnico di Aerei con Motori a Turbina” e B1.2 “Tecnici di Aerei con Motori a Pistoni”.

La nostra scuola ha un laboratorio/hangar di circa 600 mq, con aerei, elicottero, motori aeronautici e attrezzatura specifica per il corso, che presto si arricchirà di nuovi elementi.

Per completare la nuova sfida che l’Istituto si pone è l’avvio di una “Drone Training School” per il conseguimento della qualifica di Pilota UAS categoria OPEN, conforme ai Regolamenti EASA ed ENAC.