NewTuscia – LIVORNO

Carabinieri della Stazione di Ardenza hanno deferito in stato di libertà per furto aggravato un uomo di origini ucraine residente a Livorno.

L’uomo, autista 55enne, si era recato presso un supermercato del capoluogo dove aveva effettuato una cospicua spesa di oggetti per la casa e generi alimentari per un controvalore di diverse centinaia di euro. Giunto alle casse automatiche ha però pagato solo una piccola parte dei prodotti che aveva riposto nel carrello..

L’atteggiamento circospetto dell’uomo ha però indotto il personale della vigilanza del supermercato a fermarlo ed a chiedergli di esibire lo scontrino che riportava una spesa di poche decine di euro. Sul posto sono prontamente giunti i carabinieri che hanno perquisito l’uomo trovandolo in possesso di un quantitativo di merce del valore di oltre 500 euro.

La merce è stata subito restituita al direttore del supermercato e per l’uomo è scattata la denuncia penale all’Autorità Giudiziaria di Livorno.