NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo. Demos annuncia i suoi candidati alle prossime Elezioni Regionali del 12 e 13 febbraio per la circoscrizione elettorale della provincia di Viterbo. Il nuovo partito politico, il cui nome completo è Democrazia solidale, è già presente nell’attuale giunta regionale con un consigliere. In occasione del voto Demos appoggerà Alessio D’Amato del Pd ed ha ufficializzato i volti che lo rappresenteranno nella Tuscia.

Si tratta di: Brunella Bassetti, 57 anni, nata a Napoli, laureata in Lettere Moderne ed esperta di politiche culturali; Giada Travaglini, 48 anni, nata a Roma, laureata in Giurisprudenza, iscritta all’Albo degli Avvocati del Foro di Roma; Rolando Mastrogregori, 48 anni, nato a Viterbo, laureato in Scienze della Comunicazione, manager di una multinazionale, esperto di giornalismo e marketing; Roberto Latagliata, 63 anni, nato a Napoli, laureato in Medicina e Chirurgia, direttore di Ematologia presso la Asl di Viterbo.

Per promuovere lo sviluppo della Provincia di Viterbo, i principali temi che Demos sosterrà alla Regione Lazio, attraverso i suoi candidati, sono:

  • attenzione alla persona, superata la pandemia si deve pensare a una sanità di maggior prossimità e semplicità nei confronti del cittadino
  • la viabilità, con interventi volti a migliorare e rendere più sicuri ed economici i trasporti che congiungono Viterbo a Roma e al resto d’Italia
  • sostegno a piccole e medie imprese, il cuore dell’economia viterbese va fatto crescere
  • cultura, con la valorizzazione delle bellezze naturali, dei centri storici e delle aree archeologiche si possono creare posti di lavoro
  • giovani, lavorando su trasporti, imprese e cultura si potrà ridurre la fuga dei ragazzi dalla provincia, anche con contributi per chi studia o cerca lavoro
  • anziani, sempre più numerosi e soli, vanno aiutati attraverso reti di sostegno strutturate

Nei prossimi giorni verrà indetta una conferenza stampa/assemblea di presentazione della lista Demos a Viterbo, alla quale prenderà parte l’onorevole Paolo Ciani, segretario nazionale del partito e deputato alla Camera, oltre ad altri esponenti di questa innovativa forza politica. All’incontro interverranno i quattro candidati alla Regione e verranno illustrate nel dettaglio le proposte concrete volte a mettere in pratica i programmi elettorali di Demos dedicati alla Provincia di Viterbo.

CHI E’ DEMOS: Demos è un partito politico nazionale nuovo, già presente in nove regioni, che in soli cinque anni ha fatto eleggere diversi consiglieri regionali e comunali, oltre ad ottenere alcune nomine ad assessorati per le politiche sociali. Dall’inizio hanno sostenuto questo progetto Pietro Bartolo, eletto all’Europarlamento, conosciuto anche come il medico di Lampedusa e Beatrice Covassi che è stata a capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea. Tra gli elementi costitutivi troviamo gli ideali della Comunità di Sant’Egidio, ma anche di tutto l’associazionismo basato su volontariato, inclusione del prossimo e condanna dell’individualismo. #laforzadelnoi è l’hashtag che si trova più spesso nei documenti e sui social di Demos: negli ultimi anni l’IO ha prevaricato il NOI. Il contrasto domina in molti campi: nord contro sud, giovani contro anziani, periferia contro centro, popolo contro élite, sani contro malati. Demos punta invece a una politica degli alti ideali: uguaglianza, fraternità, pace e perseguimento del bene comune. L’obiettivo è ridurre le contrapposizioni sterili, lasciando sempre meno spazio alla politica twittata senza veri contenuti, che ha spinto i cittadini a disinteressarsi sempre di più alla “cosa” pubblica. Sito internet: https://www.democraziasolidale.it