L’incontro si svolgerà dal 18 al 25 gennaio presso la chiesa di s. Matteo

NewTuscia/Umbria – TERNI – Dal prossimo mercoledì 18, sino al 25 gennaio 2023, sarà celebrata la settimana di preghiera per l’unità dei cristiani. !L’evento, uno dei principali incontri ecumenici delle Chiese cristiane, si svolgerà nella chiesa di san Matteo.

“Imparate a fare il bene, cercate la giustizia” (Isaia 1, 17) è il tema scelto per la Settimana, preparato da un gruppo locale degli Stati Uniti d’America (USA) convocato dal Consiglio delle chiese cristiane del Minnesota. Quando il Covid-19 ha chiuso il mondo nel marzo del 2020, l’omicidio di un giovane afro-americano, George Floyd, per mano di un agente di polizia di Minneapolis, Derek Chauvin, ha fatto scendere in piazza gente in ogni parte del mondo, uniti nel sentimento di giusta indignazione, per protestare contro l’ingiustizia, tra questi molti cristiani. La storia del maltrattamento delle comunità di colore negli Stati Uniti ha creato disuguaglianze di lunga data e fratture relazionali tra le comunità. Di conseguenza, la storia delle chiese negli Stati Uniti include le questioni razziali come un importante fattore di divisione ecclesiale; in altre parti del mondo, questo stesso ruolo è svolto da altre questioni anche dottrinali.

Una settimana che sarà vissuta nella preghiera e nell’impegno comune grazie ai sussidi liturgici e di riflessione offerti ogni anno dal Pontificio Consiglio per l’unità dei cristiani e del Consiglio Ecumenico delle chiese.

In diocesi, d’accordo con gli altri ministri di culto delle Chiese cristiane, si vivranno alcuni momenti di preghiera, questo il programma:

giovedì 19 gennaio;  nella chiesa di San Matteo a Campitelli, alle ore 17.30 Vespro ortodosso con la comunità ortodossa rumena e la presenza di mons. Francesco Antonio Soddu.

Lunedì 23 gennaio nella parrocchia di Santa Maria del Carmelo a Terni alle ore 17.30 celebrazione Ecumenica della Parola di Dio, presieduta dal vescovo Francesco Antonio Soddu, con il Pastore Pawel Gawjeski, don Vincenzo Greco e padre Vasile Andreica e la testimonianza sui rifugiati da parte di un operatore della Comunità di Sant’Egidio. La preghiera sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook della Diocesi di Terni-Narni-Amelia.

Mercoledì 25 gennaio presso la chiesa Evangelica metodista di Terni alle ore 17.30 preghiera ecumenica della Parola di Dio con la presenza del Vescovo Francesco Antonio Soddu, con il Pastore Pawel Gawjeski, don Vincenzo Greco, padre Vasile Andreica, e la testimonianza sui corridoi umanitari da parte di una operatrice della chiesa evangelica.

La settimana di preghiera per l’unità dei cristiani merita particolare attenzione – spiega don Enzo Greco direttore dell’ufficio diocesano per l’Ecumenismo e dialogo – perchè esprime il desiderio e l’impegno di comunione tra le chiese, per pregare insieme per il raggiungimento della piena unità, solidarietà e collaborazione. In diocesi, da alcuni anni, stiamo proponendo un cammino comune nel consiglio delle Chiese cristiane per promuovere il dialogo e le attività ecumeniche tra le diverse confessioni religiose cristiane presenti a livello territoriale, valdesi-metodisti, cattolici, ortodossi rumeni, per il raggiungimento della piena unità che è il volere di Cristo stesso”.