Foto: Ansa.it

NewTuscia – SUBIACO – Addio a Gina Lollobrigida, l’attrice nata a Subiaco il 4 luglio del 1927 si è spenta a 95 anni. Dopo una caduta in casa in segui alla quale si era fratturata il femore, era stata dimessa dall’ospedale a settembre.

Una carriera lunga, quella di “Lollo” iniziata quando era poco più di adolescente, e costellata da diversi riconoscimenti sia in campo artistico –  fra cui sette David di Donatello, un Golden Globe, due Nastri d’Argento e una stella dedicata a lei sulla Wall of fame di Hollywood –  che al di fuori del cinema. Si ricorda la nomina a Cavaliere della Repubblica e quella onoraria all’antica Accademia delle Arti del Disegno di Firenze, e ancora il titolo di  Ambasciatrice di buona volontà dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura.

Aveva molte passioni, oltre alla settima arte, la si ricorda come attrice che ha lavorato con molti registi importanti, ma anche come cantante, fotoreporter e scultrice. Tra i suoi impegni, negli ultimi anni c’era stato spazio anche per la politica: era candidata nelle elezioni del 25 settembre a Latina al collegio uninominale del Senato, e in altre circoscrizioni nel plurinominale proporzionale, per la lista “Italia sovrana e popolare”. Ma a due settimane della tornata elettorale si era rotta il femore.

Foto e fonte: Ansa.it