NewTuscia – VITERBO – Nelle ore serali di ieri e dello scorso mercoledì la Questura di Viterbo ha organizzato nel capoluogo due servizi di controllo straordinario del territorio.

I dispositivi, che si sono avvalsi anche di equipaggi della Sezione Polizia Stradale di Viterbo e del Reparto Prevenzione Crimine di Roma, hanno garantito vigilanza dinamica nelle zone più trafficate della città, in quelle del centro storico nonché nei quartieri dove negli ultimi periodi sono stati segnalate maggiori criticità.

I poliziotti hanno anche effettuato diversi posti di controllo, in particolare nella zona del Cimitero, in piazza Martiri d’Ungheria, nel quartiere di San Faustino e in viale Trento, identificando complessivamente quasi 200 persone (molte delle quali con precedenti di polizia) ed oltre 120 veicoli ed elevando altresì 3 sanzioni al codice della strada con 1 provvedimento di fermo di un’autovettura.

Questi servizi rafforzati, che verranno ripetuti anche nelle prossime settimane, si aggiungono all’ordinario dispositivo di controllo cittadino del territorio garantito dalla presenza costante h24 delle volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico per assicurare la sicurezza ai cittadini e ai visitatori di Viterbo.