NewTuscia – Riceviamo e pubblichiamo. Il neonato movimento Aurora con appena 6 mesi di vita alle spalle, corre veloce e getta le prime basi indicando alcuni nomi ai quali fare riferimento per un approccio più diretto con il movimento

Un susseguirsi di riunioni ci ha permesso continua la nota il presidente Emanuela Busetto- di individuare alcune persone che riteniamo adeguate al ruolo e coerenti al principio storico di destra tradizionale. A livello nazionale la scelta è ricaduta su Riccardo Burlando: genovese,classe 59, per la tipologia di lavoro svolto fino ad oggi, in contatto con molte realtà italiane,si è rilevato la miglor scelta per un ruolo molto importante come quello di coordinare e concretizzare a livello più ampio. Per lo sviluppo territoriale partiamo da realtà vicino alle nostre: Gianluca Pedretti e Floriano Barbieri per la provincia di Massa Carrara, mentre Sergio Nenciarini e Angelo Dolfi coordineranno la provincia di Pistoia. Conosciuti per la loro serietà sapranno svolgere egregiamente il loro compito consapevoli che la visione politica nasce principalmente dall’ascolto del territorio.