NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – La Flaminia Civita Castellana sempre più all’avanguardia: la società rossoblù si mette al passo coi tempi, pensando al bene dei suoi atleti e tecnici. Per questo motivo è stato deciso di dare il via al progetto “Mental Training”, avvalendosi della collaborazione di un psicologo, il professor Emiliano Bernardi, che ha maturato esperienze nel settore giovanile della Lazio e della Roma e vanta un curriculum di tutto rispetto.

Ha iniziato un percorso con i tecnici del settore, poi proseguirà con incontri anche con i genitori. I temi degli incontri riguardano: la comprensione del valore dello sport e delle tematiche che vengono affrontate all’interno di una società sportiva.

La figura sarà di supporto ed aiuto per rispondere all’esigenza di chi opera nel mondo del calcio e fornire i giusti strumenti per affrontare le situazioni che emergono di volta in volta.

“ E’ stato introdotto nel nostro club, all’interno del settore giovanile – ha annunciato il responsabile Vito Piscopiello –  uno psicologico,  che si unirà allo staff sanitario in qualità di esperto in psicologia dello sport. Il programma prevede alcuni incontri con i genitori, che affrontano temi importanti, come la tutela dei minori di chi pratica sport, la motivazione dei giovani atleti e il rapporto del genitore con la struttura sportiva. Stiamo calendarizzando gli incontri che serviranno ad incrementare le motivazioni e l’auto sufficienza”.