NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – Concluso, con l’approvazione di una delibera di giunta apposita, l’iter amministrativo necessario per poter procedere alla sottoscrizione delle convenzioni con i centri anziani, a seguito della modifica della normativa regionale.

Ne dà notizia il Comune, che, a seguito di una ricognizione effettuata dagli uffici competenti, ha individuato i soggetti giuridici che potranno vedersi assegnare gli immobili da adibire a centro anziani. Si tratta del Centro Sociale Anziani “Centro Storico”, Centro Anziani “Il Boschetto” e Centro Sociale Polivalente Borghetto: a questi soggetti costituiti in forma di APS, saranno, dunque, assegnati rispettivamente il Centro Anziani “Centro Storico” di Via del Castelletto, il Centro Anziani “Il Boschetto” in via Enrico Minio e il Centro Anziani “Borghetto”, sito nella omonima frazione.

“Portare a compimento questo iter era necessario – commenta il vicesindaco con delega alle politiche sociali Claudio Parroccini – per poter offrire alla cittadinanza gli spazi idonei dove potersi riunire e portare avanti tutte quelle attività e progettualità che riguardano gli anziani di Civita Castellana”.