Protocollo di intesa fra RomaNatura e rete VARA per la valorizzazione della Riserva naturale dell’Aniene

NewTuscia – ROMA – Un ulteriore passo avanti nel percorso di valorizzazione del fiume Aniene e della sua Riserva che punta a potenziare e rafforzare i legami della comunità con il territorio. Questi gli obiettivi del protocollo d’intesa siglato prima delle festività natalizie tra l’ente RomaNatura e V.A.R.A. (Valle Aniene Rete Associazioni), il circuito che raccoglie le organizzazioni naturalistiche, escursionistiche, artistico-artigianali, i produttori e gli operatori locali che valorizzano le risorse storiche, ambientali e paesaggistiche di questo splendido territorio che attraversa la parte orientale della provincia di Roma, fino ai confini con l’Abruzzo.

Al centro dell’accordo in particolare la valorizzazione del “Cammino dell’Aniene – Green Way”, un arteria pedonale urbana ed extraurbana che percorre il bacino dalle sorgenti all’immissione nel Tevere, con il grande patrimonio montano e collinare che possiede (Parco Regionale dei Monti Simbruini, Riserva Naturale dei Monti Lucretili, Riserva Naturale di Monte Catillo) fino alla Riserva nel cuore della Capitale.

«Un accordo coordinato di valorizzazione del patrimonio ambientale, culturale e turistico che racconta l’identità di un territorio straordinario –  dichiara Maurizio Gubbiotti, Presidente di RomaNatura – e che rinsalda la proficua collaborazione di una rete virtuosa per favorire la conoscenza e la fruizione di un incredibile patrimonio di biodiversità e che si fonde tra le innumerevoli testimonianze ambientali, storiche e culturali che caratterizzano la Riserva dell’Aniene. Oggi i parchi oltre che proseguire in un’opera di conservazione e protezione, ancor più se sono urbani e periurbani – prosegue Gubbiotti – debbono essere promotori di uno sviluppo locale sostenibile per una migliore qualità della vita delle persone».

Aggiunge il presidente di VARA, Luigi Tilia: «L’ente RomaNatura segue fin dagli esordi il lento lavoro di realizzazione del nostro progetto “Il Cammino dell’Aniene”, così come ci siamo già trovati a collaborare al lavoro di formazione dei tavoli del Contratto di fiume Aniene con le nostre principali associate, vale a dire Aps Amici dei Monti Ruffi e Arca di Corrado, oggi firmatari del Contratto. L’idea di far tornare il fiume ad essere il filo conduttore tra la Valle e la Capitale, diventa con questo sodalizio un sogno sempre più concreto».

Proprio la multidisciplinarietà della rete VARA rappresenta il valore aggiunto di questa intesa con RomaNatura che contiene la sfida di valorizzare a pieno, attraverso la collaborazione fra istituzioni e comunità locali,  la Valle dell’Aniene e lo straordinario patrimonio di bellezza, storia e biodiversità che contiene.