NewTuscia – CARBOGNANO – Riapre, dopo la tradizionale pausa per le feste, la stagione del Teatro Bianconi con un grande e atteso ritorno. Domenica 15 gennaio alle ore 17.00 direttamente dal Teatro Sette di Roma, dove ha debuttato con un grandissimo successo con sold out ripetuti, repliche straordinarie e lunghissime liste d’attesa, l’ultimo divertente, emozionante commedia di Michele La Ginestra:  Il piacere dell’attesa con la regia di Nicola Pistoia e sul palcoscenico, oltre all’autore, Ariele Vincenti e Manuela Zero.

Mai titolo è stato così appropriato considerando che il testo, causa arresto forzato delle attività teatrali per la pandemia, è rimasto chiuso in un cassetto per oltre due anni. Giacomo è un giardiniere che vive in un suo regno magico, quello del suo vivaio: il tempo gli viene dettato dalla natura, per lui l’attesa non è sinonimo di frenesia, ma semplicemente fa parte del ciclo biologico. Parla con le piante, canta con loro, ha la possibilità, durante la sua attività manuale, di riflettere sul senso delle cose, un privilegiato. Con lui l’assistente, un tipo particolare, un 39enne che vive il suo tempo scandito dai ritmi impostigli dalla madre. Nel suo mondo piomba all’improvviso Camilla, 40 anni, donna in carriera, sempre al lavoro, anche quando potrebbe essere in pausa. Tre modi di affrontare la vita, un confronto non privo di contrasti. I tre universi si incontrano, si scontrano, si confrontano, fino ad arrivare ad una soluzione finale, che può sembrare anacronistica.

Uno spettacolo divertente e garbato, leggero ma non banale col quale l’autore vuole suscitare una riflessione sul “passare del tempo” e sull’importanza del confronto con gli altri, che vuole spingere, tra una risata ed un sorriso, a riconsiderare le “priorità” della nostra vita, spesso preda di inutili e deleterie frenesie proiettate in luoghi e momenti che non esistono ancora e che ci rendono incapaci di apprezzare il “qui ed ora”.

Realmente un appuntamento imperdibile che il pubblico del Bianconi ha sin da subito apprezzato: i biglietti sono già quasi tutti esauriti e il consiglio, per chi non vuole perdersi il ritorno di Michele La Ginestra, è affrettarsi per prenotare i pochi tagliandi disponibili.

Per informazioni e prenotazioni basta visitare la pagina Facebook del Teatro Bianconi o il sito internet www.teatrobianconi.it oppure telefonare al 340.1045098