NewTuscia – ACQUAPENDENTE – Il Comune di Acquapendente offre la possibilità a quattro giovani, di età compresa tra 18 e 29 anni non compiuti, di svolgere un’esperienza annuale di Servizio Civile presso la Biblioteca Comunale e il Settore Cultura, collaborando allo sviluppo e alla promozione dei servizi culturali dell’ente nei confronti di tutta la cittadinanza.

Il progetto, dal titolo “Biblioteche: comunità e cultura“, rientra nell’ambito del programma “Sapere e cultura in Tuscia” promosso dall’associazione nazionale Arci Servizio Civile ASC APS finanziato con il decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri 1124/2022 a valere sul Servizio Civile Universale tramite i fondi PNRR.

Gli interessati hanno tempo fino alle ore 14.00 del 10 febbraio 2023 per presentare la domanda di partecipazione, che va effettuata online attraverso il portale https://domandaonline.serviziocivile.it (accesso con SPID o credenziali) e selezionando il progetto “Biblioteche: comunità e cultura“.

Grazie alle opportunità offerte dal Servizio Civile Universale – commenta Alessandra Terrosi, sindaco di Acquapendente – il nostro Comune potrà avvalersi della preziosa collaborazione di quattro persone giovani che saranno impiegate presso i servizi culturali cittadini, contribuendo così a migliorarne organizzazione e qualità. La cultura e la valorizzazione del territorio sono al centro del programma di questa amministrazione e dobbiamo utilizzare al meglio ogni possibilità per raggiungere gli obiettivi prefissati“.