NewTuscia – TUSCANIA – Gruppo Stamplast M2G Green Bari si conferma la bestia nera di Tuscania in questo girone e si aggiudica con lo stesso parziale anche il ritorno. I padroni di casa si impongono nel set inaugurale (25/18) per poi lottare punto a punto nel secondo e nel terzo set persi nel finale da Tuscania rispettivamente 21/25 e 22/25. Quarto set con gli ospiti che accelerano subito approfittando di una Tuscania che non riesce a reagire. Quando lo fa è troppo tardi, il set decisivo si chiude con Bari che si impone per 21/25.

Al fischio di inizio dei signori arbitri Alberto Dell’Orso e Beatrice Cruccolini, coach Passaro schiera i padroni di casa con Parisi in palleggio e Onwuelo opposto, Festi e Aprile centrali, Sacripanti e Corrado bande, capitan Sorgente libero. Coach Spinelli risponde con Leoni in regia e Paoletti opposto, Ciavarella e Wojick laterali, Deserio e Persoglia centrali, Rinaldi libero.

Primo set. Il muro di Leoni sul Corrado e poi l’ace dello stesso portano Bari sul 4/7. Poi un parziale di 6 a zero, con due muri di Sacripanti e uno di Aprile su Wojick, e Tuscania prova a scappare 10/7. Tre ace consecutivi di Wojick e Bari si porta di nuovo avanti 10/12. Punto a punto fino a che il muro di Festi su Paoletti, l’attacco vincente di Onwuelo e i due ace consecutivi di Corrado portano Tuscania sul +5 (20/15). L’attacco vincente di Onwuelo per il primo set point Tuscania 24/18. Il primo tempo di Aprile fissa il finale del primo parziale sul 25/18.

Il secondo set è in pratica un punto a punto fino all’attacco vincente di Ciavarella e quello fuori misura di Onwuelo 17/20. Vantaggio che gli ospiti portano pressoché inalterato fino all’errore di Sacripanti dai nove metri che assegna a loro il parziale 21/25.

Terzo set: Tuscania trova il break di vantaggio con Onwuelo 9/6, poi quattro attacchi vincenti consecutivi di Paoletti portano Bari sul 9/10. Due ace consecutivi di Corrado per il 14/11. Il muro di Ciavarella su Corrado, per un parziale di 6 a zero, porta Bari sul 18/21. Vantaggio che gli ospiti conservano fino al termine 22/25.

Quarto set: Si inizia con Bari subito in fuga 1/11. La reazione di Tuscania arriva troppo tardi. Due ace consecutivi di Sacripanti sembrano riaprire i giochi 21/24. Il mani fuori di Paoletti chiude set e incontro 21/25.

MAURY’S COM CAVI TUSCANIA – GRUPPO STAMPLAST M2G GREEN BARI 1/3

(25/18 – 21/25 – 22/25 – 21/25)

Durata: ’26, ’30, ’34, ’35.

MAURY’S COM CAVI TUSCANIA: Stamegna, Parisi 3, Festi 11, Ruffo 1, Menchetti, Cipolloni Save, Sorgente (cap) (L1), Sacripanti 14, Corrado 16, Aprile 9, Onwuelo 13, Quadraroli (L2), Licitra, Borzacconi. All. Passaro. 2 All. Barbanti. Ass. Perez Moreno

M2G GREEN GRUPPO STAMPLAST BARI: Ciccolella, Martinelli, Leoni 2, Giorgio, Rinaldi (L1), Ferenciac, Petruzzelli V., Marrone (L2), Petruzzelli F, Deserio 12, Persoglia 6, Wojick 13, Ciavarella 14, Paoletti (cap) 15. All Spinelli. 2 All. Valente

Arbitri: Alberto Dell’Orso di Montesilvano e Beatrice Cruccolini di Perugia

MVPGiacomo Leoni premiato dal dirigente del Tuscania Volley Massimo Pieri.