NewTuscia – VITERBO – Nella giornata del 7 gennaio si è svolta l’11esima edizione del pranzo per i poveri nella chiesa dei santi Valentino e Ilario a Viterbo.

Un appuntamento importante per la comunità di Villanova che, ogni anno, durante le festività natalizie, desidera offrire una giornata di gioia ai più vulnerabili e meno fortunati.

“Un appuntamento che attendiamo fortemente – spiega il parroco Don Emanuele Germani – perché, oltre ad esprimere sentimenti di affetto verso i più bisognosi, dà la possibilità ai parrocchiani di cucinare, servire ai tavoli e fare trascorrere una giornata in serenità a tutti gli ospiti”.

Anche quest’anno il pranzo è stato preceduto dalla benedizione del pasto e la preghiera multilingue dato che, ormai, partecipano fratelli anche di altre nazionalità e religione.

Quest’anno hanno preso parte all’evento 150 persone che sono seguite abitualmente e settimanalmente dalla Caritas Parrocchiale e dalla Mensa Caritas della Diocesi, serviti e accolti da oltre 40 volontari della parrocchia, Ordine di Malta e Associazione Lux Rosae.

Quest’anno era presente anche il direttore della Caritas Diocesana Luca Zoncheddu che, come segno di unità, ha chiuso per un giorno la mensa diocesana per dare la possibilità agli indigenti di partecipare al pranzo presso la parrocchia dei Ss. Valentino ed Ilario.