NewTuscia – ANDRIA – Una partita disputata in trasferta, con una squadra che definire rimaneggiata sarebbe poco, ma finita con un punto prezioso e probabilmente è stato anche poco. Tutto questo è stato lo scontro che si è disputato oggi tra la Fidelis Andria e la viterbese, in cui la formazione dei leoni gialloblù è scesa in campo con la maggior parte delle posizioni ricoperte da nuove leve, ma questo non ha permesso alla formazione avversaria di prevalere, anzi il finale di partita è sembrato piuttosto amaro. Già prima della fine del primo tempo la Fidelis Andria si porta in vantaggio, ma viene subito recuperata, in pochi minuti, dalla viterbese. Il primo tempo finisce sul risultato di 1-1 e sarà proprio il secondo tempo a mostrare due occasioni ghiotte per la squadra ospite, sfumate in malomodo. Insomma, una formazione molto diversa, ma che invece di deludere ha fatto sperare fino all’ultimo in una vittoria.

 

Formazioni:

FIDELIS ANDRIA: Vandelli; Mariani, Milillo, Dalmazzi, Ciotti; Candellori, Arrigoni; Ekuban, Djibiril, Bolsius, Ventola.
Panchina: Savini, Graziano, Orfei, Urso, Mercurio, Delvino, Zenelaj, Fabriani, Pavone, Alba, Cotugno, Massro, Marino.
Allenatore: Diaw Doudou.

VITERBESE: Bisogno; Semenzato, Riggio, Ricci, Devetak; Montaperto, Megelaitis, Mbaye, Rodio; Volpicelli, Polidori.
Panchina: Dekic, Di Cairano, Renault, Meola, Cats, Carannante.
Allenatore: Emanuele Pesoli.

Matteo Menicacci