NewTuscia – POGGIO MIRTETO – I Carabinieri della Stazione di Poggio Mirteto, a seguito di denuncia sporta da un uomo del luogo, hanno deferito per truffa alla Procura della Repubblica di Rieti un uomo di origine partenopea di anni cinquanta.

La vittima, attraverso un noto social-network, aveva acquistato per alcune centinaia di euro un generatore di corrente, effettuando quale pagamento una ricarica poste pay a favore del venditore.
Non vedendosi però recapitare il prodotto e non essendo più in alcun modo riuscito a mettersi in contatto col venditore, resosi nel frattempo irreperibile, l’acquirente decideva di rivolgersi ai militari dell’Arma che sono riusciti a ricostruire i movimenti di denaro e ad interrompere, così, l’odioso raggiro.
I Carabinieri raccomandano, pertanto, in ogni tipo di compravendita on line, di prestare la massima attenzione alle richieste di denaro effettuate dai vari venditori e di rivolgersi, in ogni caso sospetto, alle forze di polizia.