NewTuscia – ROMA – “In un momento particolarmente difficile per l’aumento dei costi dell’energia e del gas, aggravato anche dall’incremento delle tariffe della benzina dovuto al mancato rinnovo del taglio delle accise da parte del governo Meloni, come Regione Lazio sosteniamo con un’azione concreta le associazioni del terzo settore che operano nel nostro territorio. Lo facciamo dando un contributo di 500 euro per ridurre l’effetto negativo dell’aumento del costo dell’energia sulle bollette di luce e gas, da configurarsi come un aiuto una tantum in modo da non far gravare maggiormente la crisi energetica sui più bisognosi e vulnerabili.

Aiutare i più fragili e indifesi è un impegno che ci siamo presi dal primo giorno e che ha contraddistinto tutta l’azione amministrativa della Regione Lazio in questi anni.

Le associazioni no profit sono una parte fondamentale della nostra società, in prima linea nel contrastare le disuguaglianze sociali e la povertà, e quest’azione è un modo per essere vicino a loro e a tutte le persone che aiutano il prossimo, soprattutto nei momenti più difficili come quello che stiamo vivendo”

Lo dichiara, in una nota, la consigliera regionale Marietta Tidei.