Corri per la Befana, il ricavato sarà devoluto all’Ospedale

NewTuscia – TARQUINIA – Non aveva mai saltato un appuntamento, in trent’anni, e finalmente – dopo due anni di sosta forzata – torna la festa dell’Epifania più amata dai tarquiniesi, grandi e piccini: la mattina del 6 gennaio Tarquinia vivrà di nuovo “Corri per la Befana”, con il centro storico pronto a colorarsi di tanti bambini e il solito intento benefico a fare da sfondo.

Dalle 10, la mattina dell’Epifania vedrà piazza Matteotti iniziare a riempirsi per le iscrizioni, aperte a tutti i bambini da 0 a 12 anni, il cui ricavato andrà interamente devoluto all’acquisto di materiale utile al lavoro di medici e infermieri dell’Ospedale di Tarquinia.

Alle 11, poi, il via alla corsa/camminata non competitiva, che porterà i bambini per le vie del centro, in attesa di vederli tornare in piazza Cavour dove, come premio, riceveranno un giocattolo ciascuno. A chiudere la mattinata, la Befana dei Vigili del Fuoco di Viterbo che scenderà dalla torre dell’orologio del palazzo comunale per giungere in piazza a salutare i bambini.

L’organizzazione fa, come da tradizione, capo ad Atletica ’90 Tarquinia, con il supporto del Comune di Tarquinia e la preziosa collaborazione di Etruscan Castle della Croce Rossa di Tarqunia, dei volontari di Protezione Civile e AEOPC e delle Forze dell’Ordine.