NewTuscia  – STIMIGLIANO – campagna informativa che l’Arma dei Carabinieri svolge in favore degli anziani e delle fasce sociali più deboli, allo scopo di prevenire il crescente fenomeno delle truffe e dei furti in abitazione, prosegue anche in questo periodo che ci avvicina alle feste natalizie.

Presso la “Sala consiliare” del Comune di Stimigliano, il Comandante della locale Stazione Carabinieri, Luogotenente carica speciale Pasquale Piscitelli, alla presenza del Sindaco, dottor Franco Gilardi, ha incontrato e illustrato ai cittadini presenti le più comuni tecniche utilizzate dai truffatori per carpire la fiducia delle loro vittime e fornito alcuni semplici accorgimenti per prevenire il fenomeno, tra cui non aprire mai la porta agli sconosciuti e, comunque, mai consegnare denaro o altri valori a chicchessia. 

L’incontro, nel corso del quale è stato distribuito anche un pratico vademecum preparato dal Comando Provinciale Carabinieri di Rieti, ha destato l’interesse degli intervenuti.

I Carabinieri invitano i cittadini a:

  • diffidare di telefonate sospette e soprattutto di sconosciuti che si presentano alla porta, anche se preavvisati;
  • chiamare immediatamente le forze dell’ordine tramite il numero unico di emergenza 112;
  • memorizzare dettagli e particolari che potrebbero essere fondamentali per la successiva identificazione dei presunti truffatori (abbigliamento, tratti somatici, tatuaggi, accessori indossati, automezzi e relative targhe, ecc.).

Il vademecum, diffuso tramite le Stazioni Carabinieri di tutta la provincia, anche grazie alla disponibilità e alla collaborazione di tutte le amministrazioni comunali, può essere richiesto e consultato presso ogni Comando Arma della Provincia.