NewTuscia – ACQUAPENDENTE – In occasione di queste festività natalizie, l’amministrazione comunale di Acquapendente, grazie alla collaborazione con la Pro Loco e alla partecipazione di varie associazioni del territorio, ha dato vita a un ricco calendario di eventi e manifestazioni, con l’intento di creare un’atmosfera di grande festa che negli ultimi anni, a causa della pandemia, era in parte venuta a mancare.

Questo programma, tuttora in corso, è stato pensato in modo tale da venire incontro alle esigenze di divertimento di tutti, spaziando da spettacoli d’arte circense a laser show e proiezioni, dai mercatini delle strenne alla casetta di Babbo Natale (allestita dall’associazione di commercianti Aquesio al Centro) per intrattenere bambini e famiglie in attesa del Natale, fino alle esibizioni bandistiche e concerti di musica sacra, tradizionale e moderna per gli amanti della musica, con il coinvolgimento dei giovani della Scuola di Musica Comunale.

Novità assoluta di quest’anno il Capodanno nella centrale Piazza Girolamo Fabrizio, un momento di condivisione e socialità rivolto ai giovani e ai meno giovani che vorranno attendere e vivere insieme le prime ore del 2023, con musica e laser show. L’appuntamento è organizzato con la collaborazione della Pro Loco di Acquapendente e del Consiglio dei giovani e con la partecipazione delle attività di ristorazione.

Per l’occasione, a tutela della pubblica sicurezza, il Comune ha disposto il divieto di vendita per asporto di bevande in bottiglie, bicchieri, recipienti e contenitori di vetro (valido anche per i distributori automatici) e di detenzione di oggetti in vetro, in vigore dalle ore 22.00 del 31 dicembre alle 6.00 del 1° gennaio, e il divieto di utilizzo su tutto il territorio comunale di ogni tipo di fuoco d’artificio, botto o petardo, nei luoghi pubblici e in quelli privati (laddove possano verificarsi conseguenze su cose o persone in luoghi pubblici o privati appartenenti a terzi), in vigore dalle ore 0.00 del 30 dicembre alle ore 24.00 del 2 gennaio.

Organizzare una festa in piazza – commenta Alessandra Terrosi, sindaco di Acquapendente – è inoltre importante per limitare gli spostamenti notturni in auto, soprattutto da parte dei più giovani, verso città lontane che offrono intrattenimenti nella particolare serata del 31 dicembre e aumentare quindi la sicurezza. In tal senso, oltre alla fondamentale e costante collaborazione della Pro Loco, è stato cruciale il coinvolgimento del Consiglio dei giovani per raggiungere tale fascia di popolazione sia nel nostro comune che in quelli limitrofi. Il tema della sicurezza è stato messo al primo posto anche attraverso le ordinanze di divieto di vendita di bevande in vetro e di utilizzo di fuochi d’artificio. Ringrazio inoltre i ristoranti locali, in un’ottica di promozione integrata dei servizi di accoglienza, che in pochi giorni hanno registrato il tutto esaurito. Acquapendente è una città attiva e vivace che merita di essere conosciuta e vissuta pienamente“.

Il cartellone degli eventi natalizi aquesiani si concluderà il 6 gennaio 2023 con la discesa della Befana dal palazzo comunale in Piazza Girolamo Fabrizio, per un’ulteriore giornata di festa e socializzazione in città. Nello stesso pomeriggio, alle 16.30, si terrà la premiazione dei concorsi creativi di Natale rivolti alle scuole e promossi dal Comune di Acquapendente e dal Consiglio dei giovani in collaborazione con gli istituti scolastici.