NewTuscia – TERNI – I contratti territoriali locali, che integrano i contratti collettivi nazionali del settore dell’edilizia, saranno sottoscritti e presentati giovedì 29 dicembre alle ore 10 nella sede della Cassa Edile a Terni, in via Garofoli 15.

A firmare i contratti saranno le associazioni datoriali dell’industria, delle cooperative e dell’artigianato ANCE Perugia, ANCE Terni, Lega Coop Produzione e Servizi Umbria, CNA Umbria e CONFARTIGIANATO Regionale Umbria unitamente alle organizzazioni sindacali dei lavoratori FILLEA-Cgil, FILCA-Cisl e FENEAL-Uil.

La sottoscrizione dei contratti arriva a conclusione di un percorso durato alcuni mesi, nel corso del quale le associazioni datoriali hanno perseguito l’obiettivo di rendere omogenee le previsioni contrattuali, con benefici sia per le imprese che per i lavoratori del territorio regionale.

Il rinnovo dei contratti integrativi si colloca in un contesto in cui il settore delle costruzioni è caratterizzato da una fase di crescita e opportunità ma anche da notevoli incertezze derivanti principalmente dall’aumento del costo dell’energia e delle materie prime nonché dal blocco pressoché totale della cessione dei crediti fiscali.

La contrattazione ha riguardato la disciplina di elementi retributivi, quali l’elemento variabile della retribuzione, la malattia, l’Anzianità Professionale Edile, le indennità di mensa, trasferta, vestiario, reperibilità, lavori in galleria e in alta montagna, nonché la previsione di un contributo per il servizio dei Rappresentanti del Lavoratori Territoriali per la Sicurezza – RLST. È stata, inoltre, un’occasione per la condivisione delle problematiche del settore e per l’analisi dei possibili correttivi da proporre ai decisori pubblici, soprattutto regionali.

I contratti da sottoscrivere contengono, inoltre, importanti previsioni nel campo della sicurezza, della legalità e della regolarità del settore e della modernizzazione dello stesso.

Infine, i contratti contemplano la riaffermazione del ruolo insostituibile degli Enti Bilaterali del settore proprio nel campo della sicurezza, della regolarità, della formazione e delle prestazioni ai lavoratori ed alle imprese del settore, ovvero le Casse edili delle province di Perugia e Terni e gli Enti di formazione, Cesf Perugia e Tesef Terni.

Alla conferenza stampa interverranno per la parte datoriale: il Presidente di Ance Umbria, Albano Morelli, il Presidente di Ance Perugia Giacomo Calzoni, il Presidente di Ance Terni Massimo Ponteggia, Il Presidente Lega Coop Produzione e Servizi Umbria Matteo Ragnacci, il Presidente di Cna Umbria, Michele Carloni, il Presidente di CNA Costruzioni Umbria, Emanuele Bertini, il Presidente di Confartigianato Umbria, Mauro Franceschini, il Presidente di Anaepa Confartigianato Edilizia, Pierangelo Lanini. In rappresentanza dei lavoratori saranno presenti: il Segretario Regionale di Fillea-Cgil Elisabetta Masciarri, il Segretario Regionale di Filca-Cisl Giuliano Bicchieraro e il Segretario Regionale di Feneal Uil Stefano Paloni.