Stefano Stefanini

NewTuscia – ORTE –  Domani  sabato 3 dicembre il comune promuove il “sesto e ultimo sabato” di pulizia approfondita  presso il Colle delle Grazie , con lo spazzamento straordinario, il ritiro dei rifiuti ingombranti e Rae, oltre alla pulizia approfondita dei piazzali e degli spazi pubblici.

Questo il 𝑪𝒂𝒍𝒆𝒏𝒅𝒂𝒓𝒊𝒐 𝒅𝒆𝒍𝒍𝒆 𝒈𝒊𝒐𝒓𝒏𝒂𝒕𝒆 𝒅𝒆𝒅𝒊𝒄𝒂𝒕𝒆: quartiere 𝑷𝒆𝒕𝒊𝒈𝒏𝒂𝒏𝒐 29 ottobre, quartiere 𝑪𝒂𝒍𝒅𝒂𝒓𝒆 5 novembre, 𝑶𝒓𝒕𝒆 𝑺𝒄𝒂𝒍𝒐 12 novembre, zona del 𝑪𝒂𝒎𝒑𝒐 𝑺𝒑𝒐𝒓𝒕𝒊𝒗𝒐 e Polo Scolastico 19 novembre,  𝑪𝒆𝒏𝒕𝒓𝒐 𝑺𝒕𝒐𝒓𝒊𝒄𝒐 26 novembre,  Quartiere  𝑳𝒆 𝑮𝒓𝒂𝒛𝒊𝒆 3 dicembre.    Le giornate dei “sabato ecologici” si  articoleranno dalle ore  9.00 alle ore  12.00.

Uno degli impegni prioritari dell’amministrazione  guidata dal sindaco Dino Primieri  preso lo scorso anno  e’ quello della cura della pulizia e del decoro degli spazi pubblici. In questa ottica l’assessore all’Ambiente Roberta Savoia ha organizzato anche quest’anno in  collaborazione con la RIECO, società che gestisce la raccolta dei rifiuti e l’igiene urbana  di Orte, i sei sabato di  “Quartiere pulito”.

Anche il parcheggio di interscambio a servizio della stazione ferroviaria in località’ Molegnano ha avuto  recentemente un approfondito intervento di manutenzione e pulizia  del verde.

Nell’illustrazione dell’iniziativa, l’assessore comunale all’Ambiente, Roberta Savoia,  ha  fatto un riferimento particolare all’impegno dell’amministrazione per una sempre maggiore fruibilità e concreto utilizzo dell’Isola Ecologica da parte di un numero sempre crescente di cittadini, con l’invito a servirsi di questa opportunità. Non può esistere una visione di futuro della città se prima non si risolvono le criticità del presente.   

Dopo la  manutenzione straordinaria dei giardini pubblici, l’abbattimento  delle barriere architettoniche, la cura del cimitero, con l’assegnazione  dei loculi già pagati dai cittadini e la costruzione di nuovi in corso, l’amministrazione  comunale sta lavorando sugli  investimenti infrastrutturali.

Sui temi del modello di sviluppo del territorio e della qualità della vita il confronto e la sintesi tra amministratori, consiglieri di maggioranza e di opposizione, forze politiche, cittadini  e imprese porterà, ce lo auguriamo e ne  siamo certi, ai risultati sperati di buona amministrazione.