NewTuscia – NOVARA – Novara – “Nei giorni scorsi – spiega l’assessore allo Sport Ivan De Grandis – ho ricevuto in assessorato Michela Aruni Biolcati, atleta paralimpica di interesse nazionale che ha partecipato a diverse competizioni aggiudicandosi titoli prestigiosi con la quale ho potuto approfondire il progetto di Asd Centro Integrazione Sportiva, in collaborazione con l’associazione novarese Blu Marlin e Asd Arcobaleno San Vito al Tagliamento. Associazione che ha trovato spazio sul territorio di Novara con l’avvio di percorsi di avvicinamento al nuoto, agonismo di nuoto e nuoto pinnato rivolto a tutte le classi fragili gestiti da personale qualificato, specializzato”.

L’allenatrice e atleta Biolcati ha portato nello scorso weekend 18-20 novembre 2022 tre atleti ai loro primi Campionati Italiani Nuoto Pinnato paralimpico “Trofeo ori e valori” e due ai campionati Interregionali Finp Fisdir di Lignano Sabbiadoro.

La neo squadra paralimpica, composta da 4 atleti, ha disputato 34 gare totali in due giorni, ottenendo l’inaspettato risultato di 20 ori 13 argenti e 1 bronzo. I risultati ottenuti, al momento, vedranno l’atleta e tecnico Michela Aruni Biolcati ai prossimi campionati mondiali di nuoto e nuoto pinnato paralimpico del 2023. Non è escluso però che anche gli altri atleti possano rappresentare l’Italia ai prossimi campionati del mondo.

Nelle foto gli atleti che con Michela Biolcati compongono la squadra: Nicola Simoncelli, Ferdinando Capobianchi e Samuele Galdini.

“A tutti loro ho consegnato un attestato di merito e augurato di poter ottenere tante soddisfazioni ai prossimi appuntamenti”, conclude l’assessore De Grandis.