NewTuscia – MONTEFIASCONE – Nella splendida cornice della Rocca dei Papi, davanti ad un pubblico attento e appassionato, Andrea Scazzola, giornalista inviato di LA7 e docente universitario, nipote di Pierluigi Tricò, con la moglie Francesca Romana Carpentieri, hanno raccontato le parole dello zio:
“Pierluigi Tricò, lo stilista delle regine” una storia di determinazione e successo, intrisa di significati, parti integranti del patrimonio culturale e storico.

Ma anche una storia di famiglia e di devozione.
Con la sua moda a maglia Tricò, contribuì al mito della “Hollywood sul Tevere” ai tempi della dolce vita. Vestì icone come Jackie Kennedy, Lauren Bacall, Audrey Hepburn, regine e principesse europee. Un libro oggi lo ha ricordato.
La cultura, dunque, nelle sue molteplici espressioni ha un immenso valore. È una vera e propria ricchezza intesa nell’esuberante polivalenza semantica del termine.
Mi piace pensare, ha detto a margine dell’incontro il Presidente, dr. Emilio Carelli, che è stato anche moderatore e co-protagonista della serata, ci sia molto di vero nella citazione ricorrente: la cultura, l’arte, la bellezza e la conoscenza, salveranno il mondo. Se l’Italia produce valore e lavoro puntando sulla cultura e sulla bellezza, favorisce un’economia più a misura d’uomo e, anche per questo, più competitiva e più capace di futuro”.