NewTuscia – VITERBO – Dopo il successo dei  primi 3 appuntamenti di  Roma, Frosinone e Rieti, termina oggi con Viterbo l’ultimo Job Day “Crescita e competenza nel mondo del lavoro” per promuovere l’opportunità di incontro tra domanda e offerta di lavoro sul territorio regionale.  All’iniziativa, realizzata da Regione Lazio, Porta Futuro Lazio, DiSCo e, in collaborazione con l’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo e Spazio Lavoro, EBTL ed EBIT, hanno partecipato oltre 25 aziende e oltre 200 cittadini impegnati in 500 colloqui di selezione.

“Occasioni come questa sono un momento importante di incontro tra i giovani e aziende, che entrano in contatto con chi ha l’ambizione di diventare un loro prezioso collaboratore offrendo orientamento professionale, bilancio delle competenze, formazione, tutte azioni a sostegno dei giovani e noi come Regione vogliamo sostenerli nel loro percorso prima di formazione e poi di affermazione professionale. Per questo riteniamo che sia necessario investire sui giovani dando a tutti le stesse opportunità con le nostre politiche attive del lavoro, come diritto a creare il proprio percorso di vita, a intraprendere una certa professione, a prescindere dalla famiglia di origine, per garantire un ascensore sociale basato sul merito”. Così l’assessore al Lavoro e nuovi diritti, Formazione e Scuola della Regione Lazio, Claudio Di Berardino.