NewTuscia – TARQUINIA – “Una nuova e unica sede per l’archivio e la biblioteca dell’Università Agraria di Tarquinia”. Lo propone il candidato presidente Maurizio Leoncelli, che evidenzia come l’Ente di via Giuseppe Garibaldi possieda un importante patrimonio archivistico e bibliografico di notevole interesse storico non valorizzato e conservato impropriamente in sedi diverse. “Prioritaria è l’individuazione e la successiva riqualificazione di alcuni locali, tra quelli in possesso dell’Università Agraria, per ospitare l’archivio e la biblioteca, da considerare come un unico fondo integrato – prosegue il candidato presidente Leoncelli -.

La valorizzazione del patrimonio archivistico e bibliografico si connoterà invece per il censimento complessivo dell’archivio, l’accertamento dello stato di conservazione, la redazione di un elenco di consistenza e di un regolamento e la nomina di un responsabile. Sarà inoltre necessario attivare convenzioni con le scuole superiori del territorio e atenei, come l’Università degli Studi della Tuscia, per coinvolgere studenti e docenti in iniziative quali la digitalizzazione dei documenti e la creazione di una banca dati consultabile anche online. Infine, sarà fondamentale l’accreditamento nell’Organizzazione bibliotecaria regionale (OAR) del Lazio, per accedere ai finanziamenti annuali messi a disposizione dalla Regione”.