NewTuscia – FROSINONE – Riceviamo e pubblichiamo. Danni causati dal clima nelle aree a rischio frana, Gianluca Quadrini interviene invitando a pianificare interventi immediati.

Non da molto tempo Gianluca Quadrini, Presidente della Commissione Ambiente della Provincia di Frosinone è sceso in campo per sensibilizzare alla tutela dell’ambiente ed agire nelle aree considerate a rischio frana. A seguito dei terribili eventi che hanno colpito i comuni dell’ischitano, Quadrini continua a lanciare l’allarme e a battersi per la lotta al dissesto idrogeologico e alla salvaguardia  dell’ambiente.

“La provincia di Frosinone risulta avere zone, con un’elevata densità abitativa, ad elevato rischio frana” Afferma in una nota e continua  –”Su questa questione sono sceso in campo numerose volte e oggi, a seguito anche di ciò che è accaduto ad Ischia e rivolgo la mia vicinanza a tutti i cittadini colpiti, sono molto preoccupato per l’incolumità del nostro territorio. Purtroppo dobbiamo avere piena percezione che il clima sta cambiando in maniera molto veloce, che i temporali si presentano sotto forma di tempeste e che  disastri naturali stanno diventando sempre più frequenti.

Per questo invito, ancora una volta, a non sottovalutare questo problema. Bisogna agire velocemente perché questi fenomeni incontrollabili non danno il tempo di pensarci molto sopra. Le aree della nostra regione, un po per morfologia un po perché l’uomo ne  ha modificato la natura sono particolarmente a rischio.  Sono necessarie, perciò, azioni mirate alla previsione, prevenzione e mitigazione. Per cui invito, ancora una volta a pianificare interventi di gestione e di cura del territorio ricordando che il suolo è una risorsa preziosa e la sua regolare manutenzione è fondamentale per la salvaguardia di ognuno di noi.”