NewTuscia – VITERBO – Il calendario riserva stasera all’Ortoetruria-WeCOM una seconda partita consecutiva tra le mura interne che la vedrà opposta al Basket Ferentino. I biancostellati escono da due successi ottenuti il primo a Civitavecchia ed una settimana fa contro la allora imbattuta capolista Ciampino, una gara nella quale i viterbesi hanno espresso un ottimo gioco ed una sensibile crescita rispetto alle prime uscite stagionali.

L’avversaria odierna è temibilissima: notevole roster composto da giocatori molto
esperti e di categoria superiore come Rossi, Gerlero e Tortonesi e da un gruppo assai interessante.

Inoltre alla squadra si è aggiunto proprio ieri un giocatore di grande qualità come Luca Bisconti, prelevato dalla Virtus Valmontone, che aumenta ulteriormente il tasso tecnico ed agonistico di un team costruito per ottenere la promozione in serie B.

“Sono soddisfatto della prestazione che i ragazzi hanno offerto domenica scorsa – commenta coach Fanciullo, perché tutti hanno bene interpretato il proprio ruolo e finalmente hanno dimostrato le nostre reali potenzialità. Ma questo non vuole dire che possiamo considerare definitivamente superate le difficoltà che abbiamo incontrato all’inizio del torneo. Serve ancora tanta continuità, concentrazione ed in particolare la voglia e la consapevolezza che abbiamo messo in campo contro Ciampino. Ferentino è una delle migliori squadre dell’intero ranking e se vogliamo essere competitivi servirà un’altra prestazione di livello ed il forte supporto dei nostri tifosi”.

L’Ortoetruria-WeCOM non potrà contare neanche questa domenica sul suo capitano Meroi, fermo da due settimane ed in attesa ancora di un pieno recupero e di Rogani, ancora alle prese con uno stato febbrile. Torna invece tra i convocati Baldelli che in settimana si è allenato regolarmente.

Questi i convocati: Price, Ortenzi, Filippo Taurchini, Cittadini, Nieddu, Bertini, Baldelli, Federico Taurchini, Pebole, Martino, Grande e Casanova.

Palla a due alle 18,00 sotto la direzione di Iurato di Roma e Cicerchia di Palestrina.
Ingresso gratuito.