NewTuscia – VITERBO – Con una gara ordinata e in pratica senza errori la Omifer Palmi si aggiudica lo scontro diretto contro una Maury’s Com Cavi Tuscania che è risultata poco concreta in attacco, non riuscendo inoltre a limitare le bocche da fuoco calabresi, una su tutte quella del polacco Stabrawa autore di 23 punti e premiato alla fine come MVP del match.

Con i signori Alberto Dell’Orso e Fabrizio Giulietti a dirigere l’incontro, coach Passaro schiera i suoi con Leoni in palleggio e Onwuelo opposto, Festi e Aprile centrali, Sacripanti e Corrado bande, capitan Sorgente libero. Palmi risponde con Marsili in regia con Stabrawa in diagonale, Marinelli e Carbone laterali, Gitto e Rau al centro, Cappio libero.

Parte in avanti Palmi e trova subito il break 2/5. L’ace di Sacripanti riporta le squadre in parità 8/8. Ancora un tentativo di fuga degli ospiti 12/15 con Passaro costretto a fermare il gioco. Ruffo entra al posto di Aprile per il servizio e procura un parziale di 4 a zero che porta Tuscania sul 18/17. Ancora ospiti avanti, muro di Marinelli su Onwuelo 18/20. Ace dello stesso Onwuelo per il 20 pari. Tuscania prova scappare grazie all’efficacia di Corrado dai nove metri 23/22. Reazione Palmi che raggiunge e supera i padroni di casa 23/24. L’ace di Marsili chiude il primo parziale 23/25. Uno a zero Palmi.

Secondo parziale con Tuscania che trova subito il break 2/4. Reazione Palmi, il mani out di Sabrawa porta i suoi sul 8/11. Marinelli trova il mani out del muro, Passaro ferma il tempo 12/16. Si va avanti punto a punto, il muro di Festi su Stabrawa porta Tuscania a -2 (18/20). Il vantaggio ospite arriva fino al termine, il mani out del solito Stabrawa assegna il parziale a Palmi 21/25.

Terzo set. Si procede punto a punto con gli ospiti sempre avanti 7/8. La pipe di Corrado finisce in rete, Passaro ferma il gioco 8/12. Continua la fuga di Palmi, il mani out di Marinelli trova il massimo vantaggio 9/14. La reazione del Tuscania tarda a venire. Un parziale di 3 a zero sembra riaccendere le speranze 19/22. L’attacco di Onwuelo finisce fuori e Omifer Palmi, porta a casa, meritatamente, l’intera posta in palio 20/25.

MVPPawel Stabrava premiato da Talucci Termoidraulica.