NewTuscia – CIVITA CASTELLANA  – Sabato 26 novembre una delegazione dell’Associazione “Ivan Rossi” ha visitato la sede dell’Avis di Civita Castellana. Era presente anche la mamma di Ivan, Rita Fantera. I componenti dell’Associazione hanno dato l’esempio alla cittadinanza donando il proprio sangue, ma hanno anche portato un bell’assegno di 1.000 euro per sostenere le attività essenziali dell’Associazione Volontari Italiani Sangue. In questo modo il messaggio di umanità e solidarietà di Ivan continua ad essere attuale, ed il suo sacrificio eroico non rischia di esser dimenticato.

Nell’occasione, il presidente della sezione locale AVIS Saverio Accogli ha ringraziato l’Associazione “Ivan Rossi” per il sostegno economico, ma ancor di più per il nobile gesto della donazione del sangue, perché va ricordato che il sangue serve sempre: donare è un gesto semplice di solidarietà incondizionata che può salvare molte vite ed il bisogno di sangue non si ferma mai. Ben 13 sono stati i donatori dell’Associazione “Ivan Rossi”, molti di loro sono gli amici della cucina, coloro che durante la festa di luglio in onore di Ivan ci deliziano con tante squisitezze.

L’Associazione in vista del Natale organizzerà e parteciperà a vari eventi sul territorio per tenere viva la memoria di Ivan. Vi terremo aggiornati!