Due weekend ricchi di gastronomia, sport, artigianato, cultura e musica

NewTuscia – PROCENO  – I cittadini di Proceno, si sa, sono molto pochi. Quale il motivo? Il loro paese è bellissimo ma piccolissimo. Una bomboniera medievale circondata da panorami da fiaba e che contiene preziosi gioielli: il Castello, il Palazzo Sforza, le chiese.
I procenesi sono pochi ma sembrano moltiplicarsi quando ci sono da organizzare eventi sociali e culturali, e in questo sono davvero bravissimi: è dalla scorsa primavera, e poi per tutta l’estate, e adesso nel cuore dell’autunno che si susseguono momenti di festa, di incontro e di socialità. Sappiamo tutti quanto ci sia bisogno di serenità, di sorrisi e di fraternità: queste sono le belle emozioni che ci hanno già fatto compagnia nelle strade e nelle piazze di Proceno nei mesi appena trascorsi, e questo  accadrà di nuovo durante i prossimi due weekend.
Il programma per i fine settimana del 26 e 27 novembre e il successivo del 3 e del 4 dicembre è ricchissimo, imperniato sulla quinta edizione della Sagra della Polenta che è un contenitore di tante iniziative gastronomiche, sportive e culturali. Vediamolo insieme.

Si inizia sabato 26 con la cena, con inizio alle 19,30, seguita dai balli accompagnati dalla musica del gruppo Nuovi Orizzonti. La gastronomia di qualità viene riproposta anche al pranzo della domenica, dalle ore 12,30, ed anche qui con la possibilità di ballare sulle note della musica folcloristica della Compagnia de la Panatella.

Mangiare, mangiare, mangiare. Bello! Ma quando smaltire le calorie in eccesso? Presto detto: con la 1° edizione della Camminata dell’Anello di Proceno che si svolgerà domenica 27 novembre con partenza dal Palazzo Sforza alle ore 9,00. Per ogni informazione relativa a questo evento si può chiamare Sergio al numero 3313368471.

Le attività del secondo weekend della Sagra della Polenta avranno inizio sabato 3 dicembre indovinate un po’ con cosa? Ma con una cena, ovviamente! Sempre dalle 19,30. E poi ancora balli, questa volta con la musica del gruppo Gli Scirokkati.

Avevamo già detto della necessità di smaltire eventuali cedimenti ai peccati della gola, e soprattutto ai sensi di colpa che li accompagnano. Nessun timore: basterà inforcare una bici e partecipare alla 1° edizione della Cicloturistica Gravel con partenza sempre dalle ore 9,00 e sempre dalla zona antistante il Palazzo Sforza. La pedalata è aperta a MTB ed EBike. Tutte le informazioni tecniche possono essere richieste a Massimiliano al numero 3356760095 mentre le EBike possono essere noleggiate rivolgendosi a Carlo, contattandolo al numero 3465950829.

Cosa si fa dopo aver fatti chilometri in bici? Si va a mangiare! Il pranzo di domenica 4 dicembre è previsto sempre dalle 12,30 e questa volta la musica e i balli saranno accompagnati dal folclore della compagnia I Misticanti Popolari.
Naturalmente tutti i pranzi e le cene si svolgeranno in ambienti chiusi e riscaldati, e ricordiamo che per tavolate superiori alle 8 persone è gradita la prenotazione al numero 3408727431, al quale risponderà Veronica.

Durante i due fine settimana della Sagra della Polenta sarà aperto un mercatino di artigianato e di prodotti del territorio: il famoso aglio rosso di Proceno, celebre eccellenza che caratterizza questo paese, e poi miele, lavanda, caldarroste e altre bontà. Mentre solo per la giornata di domenica 4 dicembre si svolgerà la prima edizione di “Usato di nuovo”, sul quale è bene spendere qualche parola: non si tratterà del solito mercatino di oggetti usati, ma di un vero e proprio incontro tra collezionisti di oggetti di qualità. Questo concetto è stato ben espresso da Piero Ottusi, una delle personalità artistiche e culturali di rilievo che Proceno in questi ultimi anni è riuscita ad attrarre. Scultore, maestro artigiano, scenografo e scrittore, si è voluto cimentare in questa per lui nuova esperienza di organizzatore spinto dalla scelta etica di dare nuova vita all’usato, prediligendo però articoli dotati di storia e di bellezza. “Usato di nuovo” si svolgerà dalle ore 10,00 fino al tramonto.

Il Palazzo Sforza domina con le sue architetture cinquecentesche tutte queste attività, e si potrà accedere ai suoi splendidi saloni per visitare il Museo della Civiltà Contadina e la Pentalogia, l’iniziativa espositiva del Museo delle Enciclopedie che raccoglie le cinque mostre dedicate alle Twin Towers di New York, alla pittrice ucraina Irina Budarina, allo scultore Giorgio Ronca, al fotografo Valter Cucchiari e ad una interessante raccolta di documenti relativi al Risorgimento italiano. Le prenotazioni per le visite possono essere fatte contattando Riccardo al numero 3355991805.
Tante, tante cose quindi. Organizzate dagli instancabili amiche ed amici della Pro Loco di Proceno col supporto della amministrazione comunale. I menù dei pranzi e delle cene e il dettaglio delle manifestazioni sportive sono pubblicati sul sito www.prolocoproceno.it e sulla pagina Facebook della Pro Loco di Proceno. Proceno vi aspetta!