NewTuscia – Come ogni anno, il mese di novembre è un mese di shopping e occasioni con sconti che ormai superano persino quelli dei saldi di fine stagione. Stiamo parlando ovviamente del black friday, che si svolge uno degli ultimi venerdì di fine novembre, anche se spesso viene anticipato di qualche giorno, se non addirittura settimana, e posticipato fino al lunedì successivo (cyber monday). Siete pronti per scoprire tutto sul black friday e non farvi trovare impreparati?

 

Black friday 2022: le date ufficiali

Iniziamo subito ricordando le date ufficiali del black friday 2022:

  • black friday 2022: venerdì 25 novembre 2022
  • cyber monday: lunedì 28 novembre 2022

Anche se queste sono le date ufficiali, moltissimi negozi hanno anticipato le date del black friday anche di settimane, per cui se siete già alla ricerca di sconti e promozioni fatevi sotto: è il momento di fare shopping!

 

Black friday: alcune curiosità

Il black friday è il nome con cui in origine negli Stati Uniti si indicava il venerdì successivo al giorno del Ringraziamento, la rinomata festa tradizionale che cade il quarto giovedì di novembre. I grandi magazzini avevano l’abitudine di inaugurare lo shopping natalizio il giorno dopo il Thanksgiving Day. Più di recente, la ricorrenza “commerciale” inventata negli USA si è estesa anche ad altri paesi fino a diventare uno degli eventi più attesi dell’autunno. La tempistica è una delle chiavi del successo di questa grande festa dello shopping: dopo circa 30 giorni arriva infatti il Natale, per cui il black friday è un’occasione perfetta per fare i regali in anticipo e risparmiando. Per i commercianti, invece, è un ottimo stratagemma per riempire le casse in un periodo in cui il consumatore di norma terrebbe chiuso il borsellino. Il risultato è una corsa all’offerta migliore, con centri commerciali pieni e siti di e-commerce in fermento.

 

Quando è arrivato in Italia il black friday?

La prima azienda ad aver proposto anche in Italia gli sconti del Black friday è stata la Apple nel suo store online. Correva l’anno 2011 e l’Apple offrì degli sconti sui prodotti di punta del momento, come iPad2, iPod Nano e e iPod Touch. A partire da quel momento, il black friday si è radicato anche nel Belpaese, fino a coinvolgere tutte le grandi catene online e in-store e centinaia di negozi grandi o piccoli di ogni tipo.

Black friday 2022: tips e consigli utili

Perdonate il gioco di parole, ma risparmiare con il black friday è “scontato”, ma alcuni piccoli consigli e trucchi vi aiuteranno ad approfittare delle offerte senza rimanere indietro.

 

  • [CONSIGLI PER ACQUISTI ONLINE O IN NEGOZIO] Registratevi ai vostri siti preferiti per accedere in anticipo al black friday: moltissimi siti e-commerce garantiscono l’accesso in anteprima ai clienti registrati o in possesso di una carta fedeltà. Se avete dei marchi preferiti, recatevi sul sito e verificate se viene seguita questa politica. Inoltre ricordate che molti negozi fisici offrono gli sconti ai clienti con la tessera già diversi giorni prima del black friday, per cui anche fare una capatina in negozio può essere un’ottima idea.
  • [CONSIGLIO PER ACQUISTI ONLINE] Riempite il carrello o la lista dei preferiti prima del black friday: con offerte così allettanti, succede che gli articoli vadano presto in esaurimento. Se il trucco è arrivare primi, una buona strategia può essere quella di riempire il carrello o compilare la lista dei preferiti prima del black friday, e poi cliccare sul pulsante “acquista” appena gli sconti sono attivi.
  • [CONSIGLIO PER ACQUISTI ONLINE] Scegliete tra marketplace o siti monomarca in base allo sconto offerto. Se avete in mente un brand preciso, potreste restare sorpresi nello scoprire che, oltre ai marketplace più famosi e affidabili (Amazon, Ebay o Oraizen, per citarne solo alcuni) potete trovare gli stessi articoli a ottimi prezzi anche nel negozio online specifico di quel brand. Potrebbe essere l’occasione per diventare clienti dei siti in questione e iniziare ad accumulare punti e vantaggi con i programmi fedeltà.
  • [CONSIGLIO PER ACQUISTI IN NEGOZIO] Non amate gli acquisti on line ma avete paura di non riuscire a orientarvi in un negozio troppo affollato? Scegliete a casa ciò che volete provare in negozio e poi chiedete al commesso di indicarvi dove si trova (appuntate il codice prodotto, in alcuni casi è utile). Considerate poi che alcune famose catene di negozi consentono di conoscere tramite sito o app la disponibilità di uno specifico articolo in negozio. Così eviterete di fare viaggi a vuoto.
  • [CONSIGLIO PER ACQUISTI IN NEGOZIO] Se per gli acquisti online conviene collegarsi a mezzanotte o appena gli sconti sono attivi, nei negozi vale la regola del “chi prima arriva meglio alloggia”, per cui se non volete fare la fila rischiando poi di non trovare ciò che volete acquistare, andate nei negozi all’orario di apertura.
  • [CONSIGLIO PER ACQUISTI ONLINE] Sul web esistono diversi siti specializzati in coupon e buoni sconto. Prima di procedere al checkout in un sito, controllate sul web se il brand che vi interessa ha emesso dei coupon. Si tratta di codici che vanno inseriti direttamente nel carrello, nel campo apposito, e che si trasformano in sconti immediati sul totale dovuto.

 

Ma passiamo ora in rassegna tutte le categorie dei prodotti più ambiti in queste settimane di shopping a prezzi vantaggiosi.

Black friday 2022: tecnologia ed elettrodomestici

Hi tech, telefonia ed elettronica sono i sovrani indiscussi del BF. In effetti gli sconti in questi settori sono tra i più interessanti, anche grazie all’effetto traino dei grandi marketplace che hanno nei prodotti tecnologici il loro fiore all’occhiello. Non c’è nemmeno bisogno di citare tutti i grandi store che offrono prezzi ribassati, a volte persino dimezzati. Di sicuro questo è il settore in cui i consumatori sono più attivi sul web e veloci nel segnalare le migliori offerte su blog di settore, canali social o siti specializzati. Restare sintonizzati e aggiornati può essere perciò un’ottima strategia per individuare il prodotto giusto al miglior prezzo.

 

Black friday 2022: moda, design e arredamento

L’abbigliamento è l’altro grande settore a cui si guarda con trepidazione nel periodo del black friday. Ma se la quasi totalità dei brand del settore moda aderisce al black friday, c’è una piccola nicchia di addetti ai lavori e di consumatori che mette in guardia dal pericolo dello shopping compulsivo, un fenomeno accentuato dalle promozioni di massa e che spesso (anche se non sempre) va a braccetto con il fast fashion. Si tratta della moda “usa e getta” a costi bassissimi che non tiene in considerazione i fattori ambientali o l’etica dei processi produttivi. In alternativa, sta prendendo piede lo slow fashion, una moda “lenta”, certamente più costosa, ma anche più attenta alla qualità e alla durata dei capi di abbigliamento. Anche i brand etici, certamente non tutti ma molti, offrono sconti e promozioni in occasione del venerdì nero. Da segnalare che anche nel mondo dell’usato e dell’abbigliamento di seconda mano o vintage, diversi venditori abbassano i prezzi o offrono la spedizione gratis sulle piattaforme di vendita online (come il famoso Depop) o in negozio. Una possibilità per chi vuole togliersi uno sfizio senza sensi di colpa.

 

Rischia di meno, da questo punto di vista, il mondo dell’arredamento, che per sua natura produce oggetti più durevoli. Anche qui, le possibilità di risparmiare con il black friday sono innumerevoli: si va dalle grandi catene cone Leroy Merlin o Ikea (che proprio in occasione del black friday si fa sponsor di iniziative green anti spreco), ai brand made in Italy come Foppapedretti, fino ad arrivare ai siti specializzati in arredi di design dal gusto ricercato, come Sklum o Archiproducts.

E a proposito di design, il black friday può essere l’occasione per scegliere quel pezzo d’arredo che completa il look dei vostri interni acquistandolo finalmente al prezzo che desiderate. Citiamo le iconiche sculture in resina di Adm Home Decoration  oppure i marketplace con offerte a tempo come Westwing, dove vengono esposti i brand di maggior successo.

 

Black friday 2022: prodotti di bellezza

Makeup, skincare e prodotti di bellezza in generale non sono da meno rispetto a tutti gli altri prodotti citati. Le catene come Sephora o Douglas sono ovviamente in prima fila, ma vogliamo segnalare l’iniziativa dell’azienda giapponese Rephr, specializzata in produzione di pennelli e accessori professionali per il makeup. Azienda da sempre attenta al parere dei suoi consumatori (utilizza i loro feedback per migliorare gli standard qualitativi dei prodotti), si è mossa fin da ottobre chiedendo direttamente ai suoi clienti quale tipo di sconto preferissero per il black friday. Le opzioni principali del questionario erano: sconti molto sostanziosi su prodotti selezionati oppure sconto del 50% su tutto il catalogo. Il sondaggio ha visto vincere lo sconto del 50%, attualmente attivo su tutto il catalogo. Dopo qualche giorno di chiusura dell’e-commerce in vista del venerdì nero, il 16 novembre 2022 il negozio ha riaperto con prezzi dimezzati.

 

Black friday: servizi

Non solo oggetti: il black friday è l’occasione anche per usufruire di sconti e promozioni per l’acquisto di servizi o beni immateriali. Si va dal mondo della formazione (con le piattaforme che offrono corsi online come Udemy o Coursera, ma anche le app per imparare le lingue come Babbel) al mondo dei viaggi, fino ad arrivare persino ai prodotti assicurativi o bancari.

 

Anti Black friday 2022: il green friday

Abbiamo già parlato del movimento slow fashion, ma non possiamo non citare anche tutti quegli esercenti, brand o influencer che boicottano il black friday come segno di protesta contro il consumismo fine a se stesso e contro lo shopping compulsivo. In alternativa viene proposto il “green friday”, una giornata dedicata alla sensibilizzazione sui temi della circolarità dell’economia, del riciclo e del riuso. Il messaggio è chiaro: evitate di comprare solo perché ci sono sconti e acquistate – anche a prezzi scontati – solo oggetti di cui avete realmente bisogno. Farà bene all’ambiente e alle vostre tasche.