NewTuscia/Umbria  – ORVIETO – Dopo i numerosi furti che sono stati effettuati nella zona dell’orvietano e dopo le proteste dei cittadini, tutto il territorio orvietano, è stato messo a sotto la lente d’ingrandimento dalle forze dell’ordine, dove a  ridosso del fine settimana i carabinieri della Compagnia di Orvieto hanno eseguito una serie di controlli, che hanno  riguardato anche Fabro, Ficulle, Monteleone d’Orvieto e le relative frazioni appartenenti.

I servizi svolti, in cui hanno visto l’intervento di un equipaggio elicotteristi di Roma Urbe, sono stati effettuati per contrastare i furti, mediante un controllo che ha visto interessati 58 veicoli e 74 persone, di cui 10 stranieri. Sono state  emesse due sanzioni per il mancato rispetto del codice della strada.