NewTuscia – SELCI – I Carabinieri delle Stazioni di Casperia e di Torri in Sabina hanno arrestato, due volte in due giorni consecutivi, un cinquantenne, originario di Roma e già noto alle Forze di Polizia, per evasione dagli arresti domiciliari. Nel pomeriggio, l’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari da tre mesi in una struttura alberghiera della Bassa Sabina, è stato notato dalla pattuglia della Stazione di Casperia, in prossimità di un bar di Selci.

Tratto in arresto, dopo il fotosegnalamento, è stato accompagnato presso la struttura alberghiera, dov’è stato nuovamente sottoposto al regime di arresti domiciliari. Eppure, al mattino successivo, è stato notato, per le vie di Selci, dai Carabinieri della Stazione di Torri in Sabina, a cui non ha fornito giustificazioni plausibili in merito all’allontanamento dal luogo di detenzione ed è stato, pertanto, arrestato una seconda volta.