NewTuscia – ROMA –  Helbiz, società leader nel settore della micro-mobilità in sharing, operativa in tutto il mondo con oltre 40 licenze, dal 1° gennaio 2023 lancia un’offerta dedicata agli abbonati Cotral e a supporto dell’intermodalità con il Trasporto Pubblico Locale e Regionale al fine di agevolare i collegamenti tra Roma città e l’intera regione Lazio. Il nuovo piano è dedicato a tutti gli abbonati Cotral che potranno così raggiungere le stazioni del servizio pubblico locale extraurbano noleggiando monopattini Helbiz a prezzi agevolati: basterà semplicemente inviare una mail all’indirizzo convenzione@helbiz.com, allegando la foto dell’abbonamento Cotral in corso di validità e specificando nell’oggetto la richiesta di attivazione. Inoltre, per chi lascia o noleggia il monopattino in prossimità degli hub Cotral (come le stazioni Tiburtina e Termini) sarà possibile accedere all’incentivo direttamente presso i luoghi di interscambio.

L’obiettivo, in linea con quanto già indicato da Helbiz al Comune di Roma in occasione della presentazione della proposta per la partecipazione al nuovo bando per il servizio di noleggio di monopattini in sharing, è connettere con sempre più facilità i quartieri delle Capitale con gli altri territori del Lazio, promuovendo l’uso del trasporto pubblico locale e regionale. Anche per questo motivo, i monopattini Helbiz saranno costantemente presenti nella maggior parte delle stazioni Cotral per agevolare gli utenti negli spostamenti intermodali e fornire servizi sempre più d’avanguardia anche alle aree periferiche della città. Helbiz si impegna a facilitare gli spostamenti quotidiani dei cittadini mirando alla riduzione del traffico e favorendo la sostenibilità ambientale, nonché ad ampliare l’area operativa del servizio, integrando il più possibile i mezzi di trasporto di cui i romani si servono ogni giorno per vivere la Città. La micro-mobilità abbraccia così servizi di più ampio raggio per semplificare il percorso dell’ultimo miglio e garantire una mobilità sempre più efficiente.

“Siamo estremamente soddisfatti della collaborazione con Cotral, un altro passo importante che contribuisce alla rivoluzione culturale urbana in atto che coinvolge imprese, cittadini e istituzioni per la creazione di un modello di città sostenibile e a misura di persona” – ha commentato Matteo Mammì CEO EMEA di Helbiz – “Crediamo infatti che i servizi di micro-mobilità in sharing ricoprano un ruolo decisivo nel processo di sviluppo delle città e di Roma in particolare, poiché proprio dal collegamento e dall’inclusione di aree periferiche con il centro città e non solo, possono nascere sinergie nuove capaci di trasportare la Capitale nel futuro”.