NewTuscia – MONTALTO DI CASTRO – Tutto pronto per la nuova stagione teatrale 2022/2023. Sette gli spettacoli di prosa in abbonamento e tre gli spettacoli della rassegna “A teatro con mamma e papà” rivolti ai bambini.

L’8 dicembre, alle ore 18:00 il teatro apre le porte con lo spettacolo “Gli elfi di Babbo Natale” dell’Associazione Culturale Fantateatro rivolto ai bambini a partire dai 3 anni che ci farà fare un tuffo nella magica atmosfera del Natale. Un viaggio nella poesia, nella dolcezza, ma anche tanta musica e divertimento, acrobazie e danze mozzafiato, vengono ambientate all’interno della colorata scenografia che rappresenta la casa di Babbo Natale.

Il 10 dicembre ore 21:00 Paolo Triestino, Daniela Scarlatti con Emanuele Barresi aprono invece la stagione di prosa con “Que Serà” un capolavoro di Roberta Skerl: uno straordinario racconto di amicizia e di vita.

L’8 gennaio 2023 ore 18:00 Sabina Guzzanti, che firma anche testo e regia, e Giorgio Tirabassi saliranno sul palcoscenico con “Le verdi colline dell’Africa”, uno spettacolo provocatorio sul rapporto tra scena e pubblico.

Il secondo appuntamento della rassegna “A Teatro con Mamma e papà” è con “La Bella e La Bestia” il giorno 22 gennaio alle ore 18.00, una fiaba che affascina grandi e bambini. Lo spettacolo affronta il tema della bellezza interiore con ironia e divertimento, senza però trascurare la poesia del messaggio che racchiude la fiaba: “la bellezza delle persone risiede nel cuore”. Il 17 febbraio ore 21:00 sarà la volta di Lodo Guenzi protagonista di “Trappola per Topi” di Agatha Christie una commedia “gialla” senza tempo e di straordinaria efficacia scenica.

Ultimo appuntamento per le famiglie è con “Peter Pan e Wendy” il 19 febbraio alle ore 18.00: Peter Pan si trova ad affrontare una nuova e inedita avventura ambientata nei magnifici scenari dell’Isola che non c’è. Al suo fianco la piccola fatina Trilli e questa volta anche Wendy e i suoi fratelli. Insieme a loro Peter Pan affronterà di nuovo il “terribile” Capitano Uncino, suo acerrimo nemico, che vive sulla nave con i pirati ed ha una paura tremenda del coccodrillo che gli ha mangiato la mano.

Il 25 febbraio ore 21:00 sarà invece la volta di Enzo Decaro in “Non è vero ma ci credo” del grande Peppino De Filippo con la regia di Leo Muscato che pur lasciando invariati i contenuti originali, lo arricchisce con un finale “filosofico” per rendere più credibile il ravvedimento del protagonista e porre l’attenzione sull’universale “valore” del diritto alla felicità.

Il 18 marzo ore 21:00 ritorna anche Lino Guanciale che con Francesco Montanari porta in scena “L’uomo più crudele del mondo” che parte dall’assunto: Fino a dove può spingersi la crudeltà dell’uomo? 

A seguire il 26 marzo ore 21:00 Maria Amelia Monti e Roberto Turchetta con “la Parrucca”, comico, drammatico, vero, scritto con l’ironia e la leggerezza che rendono Natalia Ginzburg unica nel panorama della narrativa e della drammaturgia italiana.

La stagione di prosa si concluderà il 20 aprile ore 21:00 con lo spettacolo “Bloccati dalla Neve” con Enzo Iacchetti e Vittoria Belvedere: una commedia brillante che ha come tema la convivenza tra persone diverse, sia per carattere, sia per il modo di concepire il mondo e la vita, in una situazione al limite, di estrema necessità.

La stagione teatrale che anche quest’anno vede coinvolti molti artisti di fama nazionale ed internazionale è organizzata dal Comune di Montalto di Castro in collaborazione con Atcl, Circuito multidisciplinare del lazio, sostenuto da Mic – Ministero della Cultura e Regione Lazio.

La campagna abbonamenti aprirà lunedì 14 novembre con i rinnovi e dal 21 novembre con i nuovi abbonamenti fino al 9 dicembre.

Per tutte le informazioni inerenti il costo dell’abbonamento e del biglietto di ogni singolo spettacolo è possibile contattare il Teatro Lea Padovani al numero 0766870115 oppure scrivendo a teatroleapadovani@comune.montaltodicastro.vt.it, oppure visitando il sito www.teatroleapadovani.it e la pagina facebook “teatro comunale Lea Padovani”.