Stefano Stefanini

NewTuscia – ORTE – Si svolgerà domani, venerdi 11 novembre, alle ore 16 presso il Palazzo di Vetro “Sabatino Mele” di Orte Scalo l’inaugurazione della Biblioteca Comunale.

L’evento costituisce, dopo diversi anni di chiusura, un importante tassello della promozione culturale e dell’aggregazione sociale della cittadina, attraverso il prestito dei libri, il servizio stampa, l’allestimento di  eventi culturali e l’aula di studio.

L’amministrazione comunale invita tutta  la cittadinanza alla partecipazione.

La riapertura della biblioteca di Orte  ne riafferma il duplice ruolo nei confronti dei più giovani: presidio educativo e luogo di aggregazione.

Infatti l’accesso delle ragazze e dei ragazzi alla cultura e all’istruzione non avviene solo nelle aule scolastiche. In questo senso le comunità educanti e le reti di servizi a disposizione dei più giovani, di cui le biblioteche possono essere una parte importante, fanno la differenza nel contrasto alla povertà educativa.

La prima funzione delle biblioteche, in un Paese dove 1 famiglia su 10 non ha nessun libro in casa, è quindi contribuire alla diffusione della lettura tra i giovani.

Un problema particolarmente impattante in alcune realtà cittadine, dove circa il 70% dei minori tra 6 e 17 anni non legge libri.

La seconda funzione della biblioteca è quella di creare un presidio educativo e sociale nella città per tutta la popolazione, anche per la terza età, luogo dove incontrare, confrontarsi  studiare ma anche di aggregazione , e in questo senso il ruolo svolto dalle biblioteche acquisisce un significato persino maggiore.