NewTuscia – VITERBO – Si celebreranno nei prossimi giorni i funerali del 41enne Vincenzo Del Gaudio, docente  di teatro e spettacolo all’Unitus dal 2019; a Gragnano, il paese vicino Napoli in cui abitava, è lutto cittadino.

Secondo le prime ricostruzioni sembrerebbe che il professore si fosse recato nel fine settimana a Roma per lavoro, quando colto da un malore improvviso sarebbe deceduto nella camera d’albergo che in cui alloggiava. L’allarme è stato lanciato dalla moglie, preoccupata di non avere avuto più sue notizie dal tardo pomeriggio di domenica,e dall’albergo visto che il lunedì mattina avrebbe dovuto lasciare la stanza. Le autorità giudiziarie di Roma, intervenuti in seguito alla denuncia di scomparsa sporta dall’albergo, hanno disposto l’esame autoptico sulla salma.

La notizia è stata diffusa da Dipartimento di Scienze Umanistiche, della Comunicazione e del Turismo dell’Università della Tuscia, dove Del Gaudio ha insegnato dal 2019. Una valaga di messaggi su Facebook a dismostrazione dell’affetto e della stima di quanti lo conoscevano come  Vincenzo si è occupato di storia, sociologia, teatro e media digitali, con particolare riferimento alle logiche della rimediazione”.