NewTuscia – LONDRA – Grandi risultati nella seconda giornata della Coppa del Mondo di Fioretto Under 20 di Londra per la scherma laziale. Torna sul podio Giulia Amore. L’atleta delle Fiamme Oro che si allena al Club Scherma Roma, dopo la vittoria nella prova individuale, si piazza in seconda posizione nella gara a squadre con le compagne Carlotta Ferrari, Matilde Molinari e Benedetta Pantanetti. Il quartetto azzurro è stato sconfitto in finale dagli Stati Uniti d’America con il punteggio di 45-33. Medaglia di bronzo, nella prova maschile per Damiano Di Veroli delle Fiamme Oro che si allena alla Giulio Verne Scherma, Giuseppe Franzoni delle Fiamme Gialle che si allena al Frascati Scherma e per Mattia Raimondi del Frascati Scherma. I tre, insieme a Matteo Iacomoni, sono stati battuti in semifinale dagli Stati Uniti d’America per 45-29 per poi battere nella finalina l’Ungheria per 45-31.

 

Nel proprio percorso di gara le azzurrine – team testa di serie numero 3 del tabellone – hanno saltato il turno delle 32 debuttando contro la Corea, dominata con un netto 45-14. Tra le “top 8” è arrivato il match punto a punto contro la Francia, sviluppatosi sul filo dell’equilibrio dal principio alla fine: nella frazione conclusiva, che contrapponeva Giulia Amore a Cyrielle Darde, l’urlo della vittoria per l’Italia sancito dal 28-27 che valeva il pass per le migliori quattro. La cavalcata del quartetto italiano è continuata in semifinale, con il bel successo per 45-36 sul Canada che ha aperto le porte della finalissima con gli Stati Uniti. Nell’ultimo atto l’Italia ha retto fino a metà match, poi gli Usa hanno allungato il passo fino al 45-33, prendendosi il gradino più alto del podio.

Bravissime, comunque, le ragazze e applausi anche per i ragazzi. Il cammino dell’Italia maschile – numero 1 del tabellone e quindi già promossa tra le “top 16” – è iniziato con un doppio convincente successo su Corea prima (45-29) e Danimarca poi (45-27). Arrivati d’autorità in semifinale, gli azzurrini si sono trovati a sfidare la forte formazione statunitense, che si è imposta con il punteggio di 45-29, dirottando il team italiano alla finale per il terzo gradino del podio contro l’Ungheria. Qui è stato Giuseppe Franzoni, con dei parziali sontuosi, a trascinare i compagni, che l’hanno seguito a ruota superando le difficoltà d’inizio assalto e andando a chiudere con un 45-31 che gli ha consegnato un prezioso e meritatissimo piazzamento di bronzo.

COPPA DEL MONDO UNDER 20 DI FIORETTO FEMMINILE A SQUADRE – Londra, 5 novembre 2022
Finale
Usa b. ITALIA 45-33

Finale 3°/4° posto
Canada b. Giappone 45-42

Semifinali
Usa b. Giappone 45-23
ITALIA b. Canada 45-36

Quarti di finale
ITALIA b. Francia 28-27

Tabellone da 16
ITALIA b. Corea 45-14

Classifica (17): 1. Usa, 2. ITALIA (Giulia Amore, Carlotta Ferrari, Matilde Molinari, Benedetta Pantanetti), 3. Canada, 4. Giappone

COPPA DEL MONDO UNDER 20 DI FIORETTO MASCHILE A SQUADRE – Londra, 5 novembre 2022
Finale
Giappone b. Usa 45-40

Finale 3°/4° posto
ITALIA b. Ungheria 45-31

Semifinali
Giappone b. Ungheria 45-28
Usa b. ITALIA 45-29

Quarti di finale
ITALIA b. Danimarca 45-27

Tabellone da 16
ITALIA b. Corea 45-29

Classifica (20): 1. Giappone, 2. Usa, 3. ITALIA (Damiano Di Veroli, Giuseppe Franzoni, Matteo Iacomoni e Mattia Raimondi), 4. Ungheria