NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – L’Ecosantagata Civita Castellana rispetta i pronostici e al Palasmargiassi supera senza grossi problemi la Sir Safety Perugia. Nella quinta giornata del campionato di serie B, giocata oggi pomeriggio, la squadra rossoblù batte 3-0 il fanalino di coda del campionato e riprende la marcia dopo la sconfitta di sabato scorso a Foligno.

Come anticipato alla vigilia, Antonini sostituisce l’acciaccato Consalvo nel sestetto titolare, che per il resto rimane quello ormai consueto: capitan Buzzelli opposto, Cordano palleggiatore, Genna e Della Rosa schiacciatori, Simoni e, come detto, Antonini centrali e Andreini libero. Nel corso della partita, però, mister Beltrame utilizzerà tutti i giocatori della panchina.

Gara a senso unico fin dal primo punto. L’Ecosantagata prende in mano la situazione e, nonostante il Perugia provi a tenere il passo, a metà del primo set i rossoblù prendono il volo. Entrano Petri e il giovane Bazzaro, che è protagonista chiudendo il game con l’ultimo punto, per il 25-16 che segna il cambio di campo.

Secondo set e la supremazia civitonica è ancora più netta. Durante il gioco, Beltrame pesca a piene mani dalla panchina, mandando in campo Petri, Mezzanotte, Gemma, Bazzaro e Moroni. Proprio quest’ultimo, nuovo aggregato quest’anno dal settore giovanile, chiude il set con l’ultimo punto che vale il 25-12.

Non cambia niente anche nel terzo set. L’Ecosantagata scappa subito, padrona incontrastata del campo, e quindi c’è di nuovo spazio per le seconde linee, che mettono a referto punti importanti. Tra questi anche Rus, che ancora non era entrato nei set precedenti. Finisce 25-14 per Civita Castellana, che vince 3-0 e si porta a quota 12 punti nella classifica del campionato.