NewTuscia – RIETI – Questa mattina i Carabinieri hanno deposto una corona d’alloro al monumento eretto all’interno del Cimitero comunale in memoria dei colleghi deceduti.

Alla sobria cerimonia hanno preso parte il Prefetto Dott. Gennaro Capo, il Comandante Provinciale Colonnello Bruno Bellini, il Coordinatore Provinciale dell’A.N.C. Maggiore Bruno Argiolas, le vedove e gli orfani dei militari deceduti, una nutrita rappresentanza dell’Arma in servizio ed in congedo.

Dopo la deposizione della corona ed il silenzio d’ordinanza, la benedizione di Don Casimiro, parroco della chiesa di Santa Maria madre della Chiesa e cappellano del cimitero, i presenti si sono raccolti in un momento di preghiera.

Anche quest’anno il pensiero è stato rivolto in particolare agli 11 Carabinieri decorati alla memoria, originari o deceduti in provincia di Rieti, i cui nomi sono stati letti prima degli onori: Maresciallo ANTEI Umberto, Carabiniere MARCHETTI Sante, Vice Brigadiere MORELLI Agostino, Brigadiere PICCHI Giovanni, Carabiniere ANGELUCCI Bernardino, Carabiniere MATTIOLI Edoardo, Carabiniere PIRRI Tullio, Carabiniere SIMEONI Genesio, Carabiniere SPADONI Esterino, Brigadiere PIERANGELI Mario e Vice Brigadiere REALI Emanuele.

Nomi scanditi in un’atmosfera di palpabile commozione poiché testimonianze indelebili dell’altissimo tributo di sangue pagato dall’Arma dei Carabinieri di Rieti.