NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato inviatoci da Massimo Ranucci “Stromberg” del Coordinamento provinciale Unione Popolare Viterbo.
“Come coordinamento di Unione Popolare vogliamo esprimere la massima solidarietà ai ragazzi di Osa Viterbo, attaccati oggi  solo per aver chiesto di migliorare le condizioni di tutti gli studenti (nel caso specifico, riguardo ai trasporti).
Massimo sostegno a loro, che da tempo condannano e combattono un sistema scolastico che invece di pensare alla crescita personale e culturale dei ragazzi preferisce mandarli a morire sui posti lavoro e distrugge ogni pensiero critico con l’unico fine di trasformare le generazioni future in carne da macello pronta ad essere sfruttata.
Condanniamo, dunque, il modo vergognoso di chi si è da subito schierato contro Osa, tacendo sulle legittime richieste degli studenti, scatenando una campagna denigratoria nei loro confronti.
Condanniamo e denunciamo chi da una parte reclama a fa pre di telecamere il rispetto della democrazia mentre dall’altra manganella il pacifico dissenso.
Come Unione Popolare Viterbo saremo sempre al fianco di chi lotta per i diritti!”