Intesa Sanpaolo premia: Protein Italy (Università degli Studi della Tuscia) e Bufaga (Università Roma Tre).  Cosi Roberto Gabrielli, responsabile della direzione Lazio e Abruzzo Intesa Sanpaolo

NewTuscia – ROMA – ” Il Lazio con circa 1800 startup è la seconda regione dopo la Lombardia per numero di startup innovative. Il 90% si trovano a Roma e provincia; di queste circa l’87% opera nei servizi mentre i numeri nella manifattura e nell’artigianato sono di molto sotto la media nazionale. Questo riflette la conformazione del tessuto economico laziale che vanta tre grandi poli tecnologici rispettivamente nei settori della farmaceutica e delle biotecnologie, dell’ICT e dell’aerospazio.

Credo che iniziative come l’VIII edizione della Start Cup Lazio offrano un contesto ideale per scambiare idee, sostenere l’innovazione, la sostenibilità e facilitare il dialogo tra università, mondo imprenditoriale e potenziali investitori. Intesa Sanpaolo ha da sempre questa vocazione e promuove numerose iniziative a favore delle startup su tutto il territorio nazionale offrendo percorsi di valorizzazione e accelerazione. Il nostro obiettivo è quello di stimolare il potenziale di innovazione che le startup possono generare a supporto della trasformazione delle filiere nazionali, nel quadro della transizione digitale ed ecologica”.