NewTuscia – RIETI – I Carabinieri della Stazione di Rieti hanno tratto in arresto, su ordine di esecuzione per espiazione pena, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Bari, un uomo di quarant’anni originario del capoluogo pugliese.

Lo stesso, già noto alle forze di polizia, dovrà scontare una pena residua di anni tre e mesi uno di reclusione per detenzione e porto abusivo di armi nonché detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, per fatti commessi in Bari nel 2018.

Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Rieti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.