NewTuscia – CALTANISSETTA – Scadrà il prossimo 22 novembre alle ore 12:00, il quarto bando ad evidenza pubblica, con cui il Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta rende noto che intende affidare la locazione del Palazzetto dello Sport “PalaCarelli”, ubicato a Caltanissetta nella Via Rochester.

L’impianto fu costruito a partire dagli anni 90 e si sviluppa su 4 livelli con un campo da gioco di 1083 mq. ed un’altezza di 18 metri. Presenta 4 tribune per una capienza complessiva di circa 3.600 spettatori. L’impianto è dotato di palestra di pre-atletismo, infermeria, locali destinati ad uffici, sala ristoro con annesso bar, sala conferenza autorità e numerosi altri locali adibiti a spogliatoi, servizi igienici, locali tecnici ecc.

Il bando è aperto a tutti gli operatori economici e cioè alle persone fisiche o giuridiche, agli enti pubblici, agli enti senza personalità giuridica o raggruppamenti di tali soggetti, comprese le associazioni temporanee di imprese, e prevede una durata della locazione di minimo sei anni e massimo cinquanta, durata rapportata all’entità dell’investimento.

Investimento che per sei anni è stabilito dovere essere di € 120.000,00, mentre per la durata di 20 anni l’investimento è di circa € 238.000,00.

Le attività che possono essere esercitate devono risultare conformi alla attuale destinazione d’uso ed alle finalità che condussero alla costruzione dell’impianto e le ulteriori attività che i concorrenti avessero intenzione di esercitare devono comunque essere coerenti e compatibili con il Piano Regolatore Generale del Comune di Caltanissetta e devono rispettare tutte le norme applicabili per l’attività che si vuole esercitare ed essere preventivamente autorizzate dal Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta.

Il canone annuo di locazione è stabilito in 18.000,00, ed è stato diminuito rispetto a quello del precedente terzo bando in cui era fissato in Euro 23.425,00. Dal canone annuale sarà consentito detrarre il 100% delle spese effettivamente sostenute come investimento iniziale.

Per agevolare l’affidatario della locazione, in questo quarto bando all’art. 7, è stata prevista la possibilità, nel corso dei primi 5 anni dalla stipula del contratto di locazione, che questi possa sostenere un ulteriore investimento per opere di manutenzione e rifunzionalizzazione dell’impianto sportivo.

Anche questo secondo investimento sarà decurtato dai canoni di locazione, fino, ovviamente, alla possibilità di un canone uguale a zero.

In questo bando è stato chiaramente specificato, rispetto ai tre precedenti, quali sono le attività che possono essere esercitate nell’immobile, richiamando, a questo scopo, quanto era stato previsto nella deliberazione di Giunta Provinciale n. 1471 del 23/12/1986: “Premesso che tra le iniziative programmate da questa Amm/ne per le finalità sociali è compresa la costruzione in Caltanissetta di un impianto coperto da adibire allo svolgimento di manifestazioni di vario genere a carattere spettacolare, sia sportiva che culturali o di semplice svago, impianto comunemente denominato, Palazzetto dello Sport”.

Il Commissario Straordinario

Ing. Duilio Alongi