NewTuscia – NARNI – Il complesso de Le Grazie, localizzato a Narni, sarà l’unico bene del Comune di Roma a partecipare al bando di Cassa depositi e prestiti per accedere ai fondi Pnrr finalizzati alla riqualificazione e messa in sicurezza dell’edificio. Lo annunciano il sindaco, Lorenzo Lucarelli, e l’assessore a turismo e cultura, Giovanni Rubini sottolineando l’impegno profuso dall’amministrazione narnese nel sensibilizzare il Comune della capitale ad attivarsi per sfruttare questa opportunità.

L’iniziativa, spiegano sindaco e assessore, potrebbe destinare Le Grazie ad un futuro utilizzo nel settore turistico e ricettivo, promuovendo al tempo stesso la sostenibilità e gli investimenti in efficienza energetica. “E’ un primo importante passo – dicono Lucarelli e Rubini – che si auspica porti alla piena valorizzazione di una struttura imponente che, nel corso della storia, è stata chiesa, convento, scuola, colonia, collegio, scuola professionale, fino al suo abbandono negli ultimi anni ottanta.

La struttura – ricordano – è stata oggetto di numerosi studi e progetti per l’utilizzo, nessuno dei quali ha avuto l’opportunità di essere finanziato. Si riparte ora – concludono sindaco e assessore – con l’offerta di una società che gestirà un fondo immobiliare per acquisire l’immobile e che avrà anche l’obiettivo di valutare potenziali iniziative in accordo con le amministrazioni comunali”.   (ptn 394/22   15.31)