Terni

NewTuscia – TERNI – Il gruppo consigliare di minoranza “Nuova Provincia Terni” ha diffuso un comunicato sull’ultima seduta di Consiglio di lunedì scorso. Ecco il testo di seguito: “Non possiamo non renderci conto di come dopo le recenti elezioni politiche la maggioranza di centrodestra in provincia sia in piena frantumazione interna. Nella giornata di ieri infatti il numero legale della seduta del bilancio si è potuta svolgere grazie ai partiti di opposizione che hanno tenuto il numero legale. Infatti la maggioranza in aula si è presentata con solo quattro voti disponibili contro i 3 degli oppositori presenti, a testimoniare che anche su una discussione importante come il bilancio non c’era la dovuta presenza.

Dal canto nostro abbiamo preso l’impegno della provincia con serietà, a dimostrazione che teniamo ai nostri territori. Troppi sono i problemi da risolvere ed il divario che oggi si è accentuato ulteriormente tra le due province umbre. Chiediamo pertanto a tutti i rappresentanti del consiglio compresa la presidente, di mantenere l’impegno preso con gli elettori e con territori, oppure di fare un passo di lato. La politica, in momenti come questi necessità di una classe dirigente convinta e preparata e non può mostrarsi debole davanti ai problemi dei cittadini che attendono risposte importanti anche dalla Provincia di Terni”.  (ptn 392/22  17.20)